L’albume regola la pressione sanguigna tanto quanto i farmaci per l’ipertensione. Tutti i benefici spiegati dagli esperti, lo conferma un recente studio

Chi soffre di ipertensione può trovare un alleato utile di tipo naturale: infatti l’albume dell’uovo regola la pressione sanguigna, quindi aiuta ad abbassare la pressione tanto quanto alcuni farmaci.

Si ha così a disposizione un alleato prezioso per la salute, che mette a disposizione una valida funzione.

Questo compito speciale è svolto da un particolare composto detto peptide, uno dei componenti che prendono parte alla costruzione delle proteine.

L’albume dell’uovo regola la pressione sanguigna proprio grazie al peptide che quando raggiunge una temperatura di 90 gradi attiva una funzione ad hoc.

Di fatto questo peptide replica il potere di una bassa dose di Captopril. Una scoperta che ha aperto la strada ad ulteriori studi per approfondire il tema.

Secondo i dati emersi dallo studio, l’albume sarebbe inoltre in grado di controllare la glicemia e di abbassare il colesterolo cattivo.

Ma soprattutto i ricercatori hanno rilevato che l’albume dell’uovo regola la pressione sanguigna, quindi può essere consumato ogni giorno per mantenere una pressione adeguata.

Una conferma emersa dalle indagini condotte da alcuni ricercatori che hanno scoperto l’effetto dell’uovo fritto sui topi.

Si tratta comunque di una ricerca ancora in fase di analisi ed infatti i ricercatori sono in attesa di maggiori dati di laboratorio per avere la certezza di un simile risultato per evitare il riscontro di eventuali errori, oppure incoerenze nello studio.

Anche se sono necessarie più analisi, il team di ricerca ha rese note le conclusioni dello studio con molta fiducia.

Tutti i benefici spiegati dagli esperti, lo conferma un recente studio

Le conclusioni dello studio: l’albume dell’uovo regola la pressione sanguigna

L’uovo si conferma dunque un alimento ricco di proteine che può essere consumato da persone con ipertensione.

Un dato ribadito dalle conclusioni di una ricerca svolta presso l’Università Autonoma di Madrid in Spagna che ha scoperto che alcune componenti delle proteine dell’albume hanno una sorprendente proprietà vasodilatatore.

In base agli amminoacidi selezionati, le arterie hanno avuto modo di apparire più rilassate del 70%.

Il cardiologo Heno Lopes, dell’Istituto del Cuore dell’Hospital das Clínicas de São Paulo ha commentato questo dato dichiarando:

“È ora necessario verificare se queste molecole benefiche rimangono stabili durante la cottura. Così sapremo se è meglio consumare l’uovo poché o bollito”.

In attesa di avvalorare la conclusione che l’albume dell’uovo regola la pressione sanguigna, la raccomandazione è quella di includere le uova in una dieta equilibrata, dando la preferenza alla sua quota bianca.

Condividi: