Andare in bicicletta – Benefici di pedalare all’aria aperta

Unire attività fisica e divertimento

Quando arriva la bella stagione non si può davvero fare a meno di praticare attività outdoor: e cosa c’è di meglio di andare in bicicletta? Un passatempo sano, piacevole, da praticare da soli o in compagnia: la bicicletta può essere davvero una fedele compagna nella nostra estate, e non solo!

Si tratta infatti di una abitudine che un po’ tutti dovremmo cercare di coltivare, a prescindere dal livello: non dobbiamo mica diventare tutti sportivi professionisti! Certo è che andare in bicicletta fa bene, e in questo articolo cercheremo di scoprire i molti benefici di questa attività.

Cercheremo insieme anche di capire come andare in bicicletta in maniera corretta, mantenendo la postura e regolando l’altezza del sellino così da poter praticare questo sport nella maniera migliore possibile!

Come regolare la nostra bici

Iniziamo proprio da quest’ultimo argomento, parlando di quella che è la manutenzione base della bicicletta, e anche la postura corretta da tenere, riguardante soprattutto il regolare il nostro sellino.

Per quanto riguarda la bicicletta, è importante controllare lo stato di gomme e freni. Le gomme devono essere ben gonfie, e non devono avere perdite.

Anche lo stato dello pneumatico è molto importante: non deve avere particolari danni e crepe, poiché potremmo ritrovarci con la ruota bucata molto facilmente se lo pneumatico non è in condizione di proteggere la camera d’aria.

Ovviamente grande importanza la hanno i freni. Andare in bicicletta ci porta comunque a velocità potenzialmente non proprio basse, e un controllo dei freni e della loro efficacia andrebbe effettuato davvero molto spesso.

Altra manutenzione è quella della trasmissione, cioè la catena e gli altri strumenti che si occupano di trasferire il movimento dai pedali alle ruote. Una buona manutenzione prevede un ingrassare periodico di questi ingranaggi.

Infine il sellino: per comprendere se è ben regolato dobbiamo salire sulla bicicletta, dopo aver tolto il cavalletto, cercando di restare in in equilibrio, magari appoggiandoci su un muro. In questa posizione dobbiamo verificare che se il tallone è sul pedale la gamba deve essere alla sua massima estensione.

Questo perché nella normale pedalata, in realtà, utilizzeremo la punta del piede, provocando la leggera flessione che ci darà un perfetto movimento.

andare in bicicletta benefici

I benefici dell’andare in bicicletta

Molti si chiedono se andare in bicicletta fa dimagrire. Ebbene, fa molto di più, andiamolo a scoprire insieme!

Perfetto alleato per il sistema cardiocircolatorio

In primis, ha una grande efficacia sul cuore. Andare ogni giorno in bicicletta ha un ottimo effetto sul nostro sistema circolatorio, perché ci abitua a fare una forma di attività fisica abbastanza intensa, e differente dal muoverci semplicemente a piedi. Dedicare mezz’ora o un’ora all’andare in bici può fare la differenza anche nel nostro sistema respiratorio, donandoci più fiato e resistenza.

Si tratta effettivamente di un ottimo allenamento, come testimoniato anche dalla presenza di surrogati, quali le cyclette. Nonostante la cyclette provi a sostituire l’andare in bicicletta, non può comunque replicarlo al 100%: questo perché andare in bicicletta ci porta a contatto con una strada che difficilmente sarà perfetta, e sarà composta da salite, discese, rettilinei, dossi e molti altro. Proprio queste difficoltà fanno sì che il ritmo della nostra pedalata cambi, agendo quindi sul cuore, alternando momenti di sforzo a momenti di riposo.

Muscoli tonificati e minore rischio di contratture

Non solo cuore e respirazione, anche i muscoli ne traggono grande beneficio, con un generale tonificarsi del nostro corpo. Si tratta sì di un effetto dimagrante, ma anche di un effetto tonificante, soprattutto per glutei e gambe. Andare in bicicletta ci aiuta a bruciare le calorie in eccesso, abituando il nostro corpo a un regime giornaliero in cui lo sforzo è tutt’altro che trascurabile. La costanza premierà anche il vostro desiderio di pancia piatta, non temete!

L’attività sportiva in bicicletta coadiuva la qualità del sonno

Secondo alcune ricerche, inoltre, la presenza di attività fisica con la bicicletta avrebbe effetti anche sulla nostra mente, in più di un modo. In primis il sonno: sembra che possa aiutare a conciliare il sonno, persino in coloro che soffrono di insonnia. Ciò potrebbe derivare dalla maggior luce solare assorbita da noi stessi durante questa attività.

Non solo il sonno, anche la mente in sé per sé ne trarrebbe beneficio, migliorando i propri standard. Che sia dovuto a una maggiore attenzione che viene praticata durante l’attività fisica o altro è difficile dirlo, ma sembra proprio che la nostra mente col tempo saprà come ringraziarci!

24Salute.com è su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Back to top button