La dieta del digiuno di sera: il piano alimentare che aiuta a perdere 3 chili in soli 15 giorni e a dormire meglio

La dieta del digiuno di sera prevede come regola principale di eliminare i cibi solidi dopo le ore 17

La dieta del digiuno di sera come annuncia non prevede la cena al fine di garantire la leggerezza prima di andare a dormire, assicurando così un migliore riposo notturno.

Secondo questo piano alimentare infatti è importante non appesantire lo stomaco, impegnandolo nella digestione di alimenti difficili, un processo laborioso che finisce per alterare il sonno.

La dieta del digiuno di sera prevede infatti come regola principale quella di eliminare i cibi solidi dopo le ore 17, per favorire la perdita di peso ed un buon riposo.

Seguendo questo regime alimentare si possono perdere fino a 3 chili nel giro di quindici giorni, ma dal momento che si tratta anche di un regime depurativo permette pure di sgonfiarsi.

In quanto dieta drastica non va seguita per lungo tempo, la raccomandazione è quella di seguirla per non più di due settimane consecutive.

A parte la restrizione legata alla cena, la dieta del digiuno di sera invita a mangiare normalmente ma con moderazione dalla colazione fino allo spuntino pomeridiano, invece come pasto serale prevede il consumo di liquidi (dalle ore 17 in poi).

In quanto regime ipocalorico invita a non assumere troppe calorie nel momento della giornata in cui si brucia di meno, ossia la sera.

Quindi si dovrebbe seguire alla lettera il consiglio popolare che raccomanda: “una colazione da re, un pranzo da principe, una cena da povero”.

Dieta del digiuno di sera

Dieta del digiuno di sera: il menù tipo del piano alimentare

Un simile regime alimentare ipocalorico si deve seguire solo per due settimane, nel corso di questo arco di tempo si suggerisce di puntare su una colazione di tipo vitaminica a base di: frutta fresca, latte scremato o yogurt magro con un cucchiaino di miele.

Si consentono gli spuntini (mattutino e pomeridiano) con alimenti leggeri e sani come ad esempio: un panino integrale con 100 grammi di formaggio spalmabile e qualche noce; oppure 200 grammi di yogurt magro con due cucchiai di muesli; oppure un frullato a base di latte scremato (500 ml), una banana ed un cucchiaino di miele.

La dieta del digiuno di sera consiglia di mangiare a pranzo un pasto nutriente come nel caso di: 80 grammi di pasta al pomodoro con una ciotolina di lattuga ed una mela.

Un altro esempio di pranzo può essere: 100 grammi di tacchino alla piastra con 60 grammi di pane integrale, verdure grigliate ed una mela; oppure 200 grammi di branzino arrosto con 200 grammi di patate lesse ed un frutto a piacere.

Nel pomeriggio si può fare uno spuntino leggero e saziante. A cena invece sono previste delle tisane come ad esempio al carcadè, al finocchio, ai frutti rossi, al tiglio.

Leggi anche:

Back to top button