Olio di ricino, un alleato naturale potente ed efficace per combattere l’artrite, la sciatica ed il mal di schiena

Advertisement

L’olio di ricino in passato vantava un maggiore impiego grazie alla sua fama legata alle numerose proprietà di tipo farmaceutico, ma recentemente il prodotto è stato rivalutato come alleato beauty e trattamento vantaggioso contro l’artrite.

Questo rimedio naturale dalle preziose virtù cosmetiche e salutari si ottiene per spremitura a freddo dei semi della Ricinus communis, una pianta originaria dell’India.

Nella composizione dell’olio di ricino si concentra un’elevata quota da acidi grassi, circa il 90% è infatti composto da acido rinoleico.

A questo acido si può attribuire il maggior numero delle proprietà terapeutiche di questo salutare alleato naturale.

La ricca concentrazione di acido ricinoleico, in quanto acido grasso insaturo, attribuisce all’olio di ricino le sue qualità farmaceutiche.

Non si deve poi trascurare la sua quota di ricina, in quanto si tratta di una sostanza in possesso di un alto livello di tossicità se viene inalata, assunta oralmente oppure iniettata; invece non si è rilevata la sua tossicità se si usa topicamente il rimedio green.

Ecco perché l’olio di ricino si deve utilizzare con discrezione in quanto può essere tossico se consumato in eccesso, innescando alcuni effetti secondari.

Olio di ricino

I benefici dell’olio di ricino

Se puro e di buona qualità, questo olio vegetale si consiglia per trattare alcune patologie gastrointestinali, ed anche come blando lassativo capace di risolvere la stitichezza.

Ma si tratta anche di un eccellente prodotto dall’azione antimicrobica, che lo rende un potente rimedio antimicotico, antivirale ed antibatterico.

L’olio di ricino fornisce altri benefici per la salute grazie alle sue proprietà antinfiammatorie ed analgesiche, inoltre agisce da tonico in quanto stimola sia il sistema immunitario sia quello linfatico.

In cosmesi si consiglia questo prodotto come ingrediente per diversi trattamenti utili per rinforzare i capelli, le unghie e le ciglia.

Come alleato hair care si consiglia per favorire la crescita dei capelli ma anche per contrastare la secchezza, la fragilità e le doppie punte.

Il suo potere antinfiammatorio ed anti tumorale

Ma l’olio di ricino è anche un amico della pelle perché consente di schiarire le macchie cutanee, di combattere l’acne e le verruche.

Inoltre è utile per rendere la pelle più idratata, morbida e liscia e per lenire le irritazioni. Si può applicare anche sulla pelle in caso di dermatosi e per favorire il processo di cicatrizzazione delle ferite.

Grazie poi al suo potere antinfiammatorio, si consiglia come valido rimedio naturale per alleviare il dolore articolare ed i sintomi associati all’artrite, ma anche per olio per combattere la sciatica ed il mal di schiena.

La raccomandazione da seguire è quella di applicarlo localmente facendo degli impacchi con dei panni caldi, per sfruttare anche l’azione del trattamento con il calore.

Il rimedio è efficace non solo in caso di artrite ma anche per lenire i crampi legati al ciclo mestruale, come pure gli spasmi ed i problemi muscolari.

Da quanto reso noto da alcune ricerche scientifiche, da convalidare con ulteriori approfondimenti, l’olio di ricino è un prodotto anticanceroso per le sue proprietà anti-tumorali da ascrivere alla ricina.

La quale una volta che entra in contatto con uno specifico anticorpo, sarebbe in grado di distruggere le cellule tumorali.

Advertisement
Condividi: