7 segnali che il tuo corpo ti invia per avvertirti di bere subito acqua, evitando gli effetti della disidratazione

È opportuno bere acqua subito in presenza di alcuni segnali che il corpo lancia come campanello di allarme

Oltre a bere regolarmente almeno un litro e mezzo di acqua al giorno è bene sapere quando farlo, è necessario anche bere subito acqua in caso di disidratazione.

Infatti è possibile calcolare il fabbisogno idrico giornaliero in base ad un semplice calcolo che si basa sul proprio peso corporeo. Ma anche esaminando alcuni segnali inviati dal corpo si può rintracciare questo bisogno.

È opportuno bere acqua nel corso della giornata in modo adeguato, questa raccomandazione permette al corpo di godere della giusta idratazione.

Se si beve poca acqua, si rischiano delle conseguenze che si manifestano con dei segnali di allarme da parte del corpo. In tal caso si deve bere subito acqua per contrastare effetti dannosi.

Quando si ha bisogno di bere subito acqua sorgono infatti delle manifestazioni che suonano come dei campanelli di allarme.

Acqua nel corpo

I segnali che possono indicarti che hai bisogno di bere subito acqua

Bocca secca

In caso di bocca secca, si ha bisogno di bere più acqua. Meglio invece evitare le bibite zuccherate o gassate perché non placano la sete.

Nello specifico, le bibite zuccherate costituiscono solo una soluzione momentanea in quanto lubrificano le mucose di bocca e gola solo temporaneamente. Subito dopo si ripresenta la sensazione di secchezza a causa del livello di scarsa idratazione.

Pelle secca

Un altro segnale che avvisa che si ha bisogno di bere subito acqua è lo stesso aspetto della pelle. La secchezza cutanea è una manifestazione diretta di una scorretta idratazione.

Infatti, la pelle secca è uno dei primi sintomi che rivelano uno stato di disidratazione grave, che potrebbe provocare degli effetti peggiori.

Di fatto la carenza di acqua determina l’incapacità di favorire la corretta depurazione dell’organismo. Allo stesso modo il corpo non è neanche in grado di espellere l’eccesso di grasso. Si incide così negativamente sulla funzione termoregolatrice del sudore.

Rughe nella pelle

Oltre alla secchezza, la mancanza di idratazione del corpo causa segni evidenti di invecchiamento. In alcuni casi quindi le cause delle rughe sono legate ad una scarsa idratazione.

Tenendo conto che la quantità di acqua che il nostro organismo può trattenere si riduce con l’avanzare degli anni, è bene bere costantemente. Quindi, è necessario aumentare il consumo di acqua con l’avanzare dell’età.

Occhi secchi

In caso di bruciore degli occhi e secchezza, può trattarsi di un segnale di mancanza di idratazione. Inoltre se gli occhi tendono ad arrossarsi, e la zona del dotto lacrimale appare asciutta, si deve bere subito perché questi segni sono tipici della disidratazione. Si deve fare attenzione a questo campanello di allarme, soprattutto se si usano le lenti a contatto.

bere subito acqua in caso di disidratazione

Altre manifestazioni che segnalano la disidratazione

Dolore a livello delle articolazioni

Se si viene colti da un improvviso dolore alle articolazioni, ciò può essere dovuto anche ad una cattiva idratazione della pelle. Questo perché le articolazioni, come anche i dischi cartilaginosi, sono costituiti per l’80% da acqua.

In presenza di dolore articolare è fondamentale una costante idratazione per evitare che le ossa non creino attrito tra di loro. Quindi è necessario bere subito acqua in caso di dolore articolare.

È importante bere acqua affinché le articolazioni possano assorbire in modo efficace gli urti prodotti da movimenti bruschi. Da una buona salute delle ossa e delle articolazioni dipende il benessere generale del corpo.

Diminuzione della massa muscolare

Si raccomanda di bere subito acqua se si rileva una diminuzione della massa muscolare. Anche questo distretto anatomico è composto in alta percentuale da acqua.

Il suggerimento da tenere sempre a mente è quello di bere prima, durante e dopo l’attività fisica. Una strategia utile anche per evitare eventuali infiammazione ed episodi di dolore muscolare.

Stanchezza cronica

La mancanza di idratazione provoca una condizione di astenia. Questo perché il corpo comincia a chiedere acqua in prestito al sangue. Come conseguenza la disidratazione determina un deficit di ossigeno in tutti gli organi.

Questo implica una maggiore stanchezza ma anche una maggiore sonnolenza. Per evitare questi effetti è bene fare attenzione a soddisfare il bisogno idrico del proprio corpo, quindi è bene bere subito acqua.

Back to top button