Intorpidimento delle mani: 7 validi motivi per non ignorarlo quando si manifesta di frequente

Advertisement

L’intorpidimento delle mani è dovuto ad una temporanea interruzione della circolazione sanguigna a livello locale, che coinvolge l’area compresa tra il palmo della mano e le dita.

Quest’alterazione della sensazione e del movimento, di tale distretto del corpo, determina a sua volta delle modifiche nel senso del tatto, causando difficoltà nel muovere le dita.

Talvolta poi al formicolio si accompagnano altre manifestazioni anomale quali: bruciore, pizzicore, mani fredde o calde.

L’intorpidimento delle mani può interessare una sola mano, quella destra o quella sinistra, ma anche entrambe.

Nel caso in cui il formicolio è localizzato alla mano destra o sinistra può essere provocato dalla compressione del nervo ulnare.

La condizione può dipendere anche dall’assunzione prolungata di una postura scorretta oppure da uno sforzo intenso e dall’esecuzione di alcune azioni ripetitive.

In genere, invece se il formicolio riguarda entrambe le mani, allora potrebbe essere dovuto ad un problema di circolazione.

Nel caso in cui si avverte la sensazione di formicolio nelle mani di frequente, allora è bene non sottovalutare la condizione, visto che può essere un campanello d’allarme per diversi problemi di salute.

Intorpidimento mani

Intorpidimento delle mani: un sintomo da non sottovalutare

Questa manifestazione è connessa a diverse condizioni patologiche, costituendo uno dei sintomi del quadro clinico di problematiche di differente severità.

Sclerosi multipla

La sclerosi multipla (SM) è una malattia cronica che colpisce il sistema nervoso centrale, causando la distruzione delle membrane nervose del midollo spinale, così da interrompere la circolazione degli impulsi nervosi.

Nel quadro sintomatologico della sclerosi multipla si include tra le manifestazioni lievi anche l’intorpidimento a livello degli arti.

Il progresso della patologia può determinare una sintomatologia più grave, ma il decorso è imprevedibile e varia in ogni paziente.

Osteocondrosi della colonna cervicale

Tra i sintomi dell’osteocondrosi del rachide cervicale, da imputare al malfunzionamento della circolazione sanguigna che finisce per logorare la colonna cervicale.

Tra i sintomi più comuni della problematica si segnalano: mal di testa, difficoltà motoria ed intorpidimento delle mani.

In quanto malattia degenerativa tende a progredire assumendo una forma di malattia generalizzata, colpendo tutta la colonna vertebrale.

Ma più spesso, il disturbo rimane localizzato in una precisa sede della colonna, come ad esempio a livello cervicale, nella zona del torace oppure a livello lombare.

Sindrome del tunnel carpale

Le persone che di solito eseguono con una certa frequenza dei movimenti con le mani sono esposte al deterioramento dei tendini che iniziano a gonfiarsi ed a provocare dolore e parestesie, soprattutto notturne o quando si è a riposo.

Advertisement

Nella lista dei sintomi di tale problematica, che coinvolge polso e mano, ci sono: intorpidimento, impotenza funzionale, deficit di prensione.

Trombosi

Quando un coagulo di sangue è rappreso, la circolazione sanguigna e quella dell’ossigeno vengono interrotte, una condizione che può causare intorpidimento delle mani.

Infarto

Una sensazione di intorpidimento delle mani intensa è tra i sintomi premonitori di gravi eventi come l’infarto del miocardio e l’ictus cerebrale.

Malattia di Buerger

Il morbo o malattia di Buerger è un’infiammazione scatenata dall’ostruzione delle arterie di piccolo e medio calibro delle gambe o delle braccia.

La sua manifestazione si deve al ridotto afflusso di sangue, e causa dolore ed intorpidimento proprio per le alterazioni legate alla circolazione sanguigna.

La malattia di Buerger se non viene trattata per tempo ed in modo adeguato può portare addirittura provocare la cancrena delle sedi colpite.

Diabete

L’intorpidimento delle mani è uno dei sintomi più comuni del diabete mellito, a causa della riduzione del flusso sanguigno, con caratteristica distribuzione a guanto, a cui si accompagna una sensazione urente.

Leggi anche:

Advertisement
Condividi: