Quali sono i segni di carenza di vitamina B12? (cause e trattamenti)

Tutto quello che c'è da sapere sulla vitamina B12, una sostanza importantissima per il nostro organismo

Una continua carenza di vitamina B12 è in grado di causare danni irreversibili al nostro corpo. Chiamata anche cobalamina, si tratta di una sostanza essenziale che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare.

Da qui deriva l’importanza di una dieta equilibrata, perché è solo attraverso determinati alimenti che possiamo fare scorta di preziosa vitamina B12.

Carenza di vitamina B12: tutto quello che c’è da sapere

E’ possibile diagnosticarlatramite specifici esami del sangue. Tuttavia, alcune persone sono più a rischio di altre:

  • Anziani: con l’età il corpo ha difficoltà ad assorbire la vitamina. Per questo motivo potrebbe essere necessario un integratore alimentare.
  • Coloro che hanno subito un intervento chirurgico di asportazione di un tratto dell’intestino.
  • Vegani.
  • Alcolizzati. L’alcol infatti irrita i rivestimenti di stomaco e intestino, ostacolando l’assorbimento dei nutrienti
  • Assunzione di farmici anti-acidi a lungo termine.

Attenzione, perché alcune volte una carenza di vitamina b12, può essere confusa con una carenza di folati. Pertanto, la correzione del livello di folati potrebbe mascherare o esacerbare gli effetti di questa carenza vitaminica.

Ma quali sono i sintomi che ci avvertono di una possibile carenza?
carenza vitamina B12

Ecco quelli che non dovremmo mai ignorare:

  • PALLORE DELLA PELLE:

La carenza di vitamina B12 provoca una mancanza di produzione di globuli rossi nel corpo. Ciò si traduce quindi in una carnagione pallida, tendente al giallo, evidente anche sul bianco degli occhi.

  • COSTANTE STANCHEZZA

A causa di questa carenza, l’organismo, non producendo abbastanza globuli rossi che consentono il trasporto di ossigeno in tutto il corpo, si trova quindi indebolito e stanco.

Negli anziani, questo problema è ancora più complicato, poiché questo tipo di anemia è causata da una malattia autoimmune chiamata anemia perniciosa, che si traduce in una mancanza di produzione di una proteina che impedirebbe la carenza di vitamina B12.

  • FORMICOLIO

È un danno ai nervi che deriva da una mancanza di vitamina B12. Questa vitamina contribuisce alla produzione di mielina che aiuta a isolare i nervi e garantire il corretto funzionamento del sistema nervoso. A causa della carenza di vitamina B12, la mielina non è in grado di funzionare correttamente.

  • DIFFICOLTA’ CON IL MOVIMENTO

La carenza di vitamina B12 non trattata potrebbe portare a un cambiamento nella mobilità fisica. Questo fenomeno potrebbe essere osservato sia nei giovani che negli  anziani.

  • LESIONI ORALI

Una lingua gonfia e rossa può essere fonte di mancanza di vitamina B12. Questa malattia è meglio conosciuta come glossite.

Altri sintomi

  • VERTIGINI

Quando il corpo è privo di globuli rossi, non trasporta abbastanza ossigeno a tutte le sue cellule. Di conseguenza, questo provoca vertigini e mancanza di respiro.

  • DISTURBI VISIVI

La visione offuscata può essere uno dei sintomi della carenza di vitamina B12. Quest’ultimo potrebbe in rari casi causare danni al nervo ottico.

  • CAMBIAMENTI DELL’UMORE

Le persone con carenza di vitamina B12 possono sperimentare cambiamenti dell’umore. In una meta-analisi , questa carenza era associata a un rischio di umore depresso e il trattamento con vitamina B12 poteva essere utile solo a lungo termine.

  • AUMENTO DELLA TEMPERATURA CORPOREA

In rari casi, il corpo può sperimentare un aumento della temperatura se B12 è carente.

Trattamento e prevenzione

La vitamina B12 può essere ottenuta attraverso una dieta sana ed equilibrata incorporando prodotti animali, ad  altri alimenti.

Ecco quali sono i cibi che contengono alte concentrazioni di B12:

  • Vongole
  • Sardine
  • Fegato
  • Cereali
  • Tonno
  • Uova
  • Trota
  • Salmone

E’ possibile integrare la vitamina b12 sotto forma di compresse o iniezioni specifiche. Ma questo solamente nel caso in cui sia stata diagnosticata una carenza dal medico, che saprà indirizzare il paziente, verso un trattamento adeguato.

[amazon box=”B01N5RGV8U” template=”horizontal”]

Leggi anche:

Back to top button