Gli 8 frutti indispensabili per prevenire e contrastare l’anemia

Il nostro stile di vita accelerato, molte volte non ci consente di fare la migliore scelta di cibo e questo ci espone a carenze di vitamine e minerali molto importanti, come ferro, vitamina C, vitamina B9 e vitamina B12

Queste carenze sono responsabili dell’anemia, che può causare stanchezza, pallore, palpitazioni e mancanza di respiro. Per risolverlo, è essenziale concentrarsi sugli alimenti che coprono i nostri bisogni di base. Ecco quindi quali sono i migliori tipi di frutta per combattere l’anemia.

Si tratta di un disturbo definito da una diminuzione dei livelli di emoglobina, che è possibile diagnosticare con un prelievo di sangue. Parliamo di anemia, quando i livelli sono inferiori a 12 g / dl nelle donne e 13 g / dl negli uomini.

La frutta per combattere l’anemia: quale scegliere

Quando parliamo di anemia, pensiamo immediatamente al ferro, ma anche le vitamine B9 e B12 la influenzano. Perché questi nutrienti sono essenziali per la sintesi dell’emoglobina, una piccola proteina che dà al sangue un colore rosso e consente il trasporto di ossigeno alle cellule del nostro organismo.

frutta per combattere l'anemia

Si tratta di una carenza che colpisce più spesso le donne in età fertile e in gravidanza. L’anemia, o quella che viene anche chiamata “carenza marziale”, è il deficit nutrizionale più comune al mondo, anche nei paesi chiamati “sviluppati”.

I segni che consentono la diagnosi sono vari:

  • debolezza
  • caduta dei capelli
  • unghie fragili
  • ferite agli angoli delle labbra
  • stanchezza
  •  affaticamento
  • disturbi della concentrazione

Per evitare questo problema, di solito si consiglia di consumare carne rossa, un alimento importante per quanto riguarda il ferro.

Nel caso in cui non si voglia assumere carne, ecco gli 8 tipi di frutta migliori, per combattere l’anemia:

1) Ciliegia

Questo frutto ha numerosi benefici per il corpo. È ricco di vitamina C e ferro. Ha anche virtù curative. Inoltre fornisce anche vitamine B1, B6 e A, nonché minerali come ferro, magnesio, potassio e fosforo.

Questi minerali sono essenziali per il corretto funzionamento del corpo.

Possiamo consumare questo frutto sotto forma di succo o crudo, in macedonie. Un altro vantaggio della ciliegia ha a che fare con la sua capacità di ridurre lo stress e la fatica.

2) Prugne

Le prugne sono frutti molto apprezzati da coloro che soffrono di carenza di ferro. I suoi benefici risiedono nella capacità di fornire grandi quantità di questo minerale. Inoltre, aiutano a prevenire costipazione e infiammazione.

Possiamo consumare prugne secche o crude, nei succhi o nelle insalate, preferibilmente al mattino, durante la colazione per approfittare dei suoi benefici dall’inizio della giornata.

3) Agrumi

Gli agrumi sono una fonte di vitamina C per eccellenza, ma dobbiamo tenere conto del fatto che questi frutti devono essere combinati con altri per un migliore assorbimento del ferro.

L’ ideale è consumarli sotto forma di succo durante i pasti per sfruttare tutte le loro vitamine allo stesso tempo o condire le tue insalate con succo di limone.

4) Mela e pera

Una combinazione che dona puri vantaggi. Che ne dici di iniziare la giornata con un frullato di questi due frutti popolari? Vitamine, minerali, energia, sapore … La migliore colazione per aumentare i livelli di emoglobina.

5) Ribes Nero

Questo frutto viene raramente consumato fresco, ma piuttosto sotto forma di succo, ha un alto contenuto di ferro, che sarà assorbito meglio grazie alle grandi quantità di vitamina C. Un imbattibile 2 x 1!

6) Kiwi

È il frutto con la più alta concentrazione di micronutrienti (vitamina C, provitamina A, vitamine B, calcio e ferro). Contiene 2 volte più vitamina C di un’arancia! Ancora una volta la combinazione di questa vitamina e ferro, è una buona notizia per chi soffre di anemia.

7) Melograno

Il melograno è benefico per tutte le malattie che hanno a che fare con il sangue, come carenza di ferro o anemia. È preferibile consumarlo fresco e può essere aggiunto a tutti i tipi di insalata.

Il succo di melograno è una bevanda rinfrescante, ricca di ferro. Aiuta anche a combattere la depressione ed è un alimento eccellente da aggiungere alla tua dieta quotidiana.

8) Datteri

Hanno numerosi benefici per la salute e partecipano al corretto funzionamento del corpo contribuendo a prevenire le malattie. Il consumo regolare di datteri può rafforzare il sistema immunitario e fornirci energia.

Sono benefici per coloro che soffrono di anemia poiché in 100 g troviamo 0,90 g di ferro, cioè l’11% del contributo giornaliero raccomandato.

Un esperimento scientifico condotto presso l’Università della Giordania, ha dimostrato che una dieta ricca di datteri un mese prima del parto aiuta ad alleviare il dolore e ridurre il sanguinamento.

Una macedonia che include tutti questi frutti è un contributo molto ricco di vitamina C e ferro, così come altre vitamine e antiossidanti necessari. Non dimenticare di includerli nella tua dieta in modo che combinati, aumentino i benefici che ci offrono.

Leggi anche:

24Salute.com è su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Back to top button
Close