Come rimuovere naturalmente il cerume in eccesso con i migliori consigli e rimedi degli esperti

Advertisement

È possibile eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie, prima che ostruisca il condotto uditivo, con dei rimedi naturali sicuri.

Invece è bene non ricorrere a degli oggetti appuntiti oppure ai bastoncini di cotone, in quanto un uso improprio espone ad infiammazioni ed infezioni.

Il cerume è normalmente secreto dalle ghiandole del condotto uditivo per lubrificare e proteggere la sede da nemici esterni, quindi agisce come difesa contro agenti patogeni quali: funghi, virus e batteri.

In caso però di una produzione eccessiva si può correre il rischio di ostruire il condotto, una condizione che espone a conseguenze severe quali: ronzii, sensazione di prurito, deficit uditivi.

Per scongiurare queste problematiche è bene sapere come eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie nel modo corretto.

In particolare sono molto efficaci alcuni metodi alternativi offerti dall’approccio naturale che si dimostrano: sicuri, efficaci e semplici.

Rimedi naturali eliminare cerume

Rimedi naturali per eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie

Olio di oliva tiepido

Un vecchio rimedio della nonna, per eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie, invita ad utilizzare l’olio di oliva leggermente riscaldato per potenziare la sua azione antisettica.

Questo metodo è utile per contrastare eventuali infezioni alle orecchie oltre che per eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie.

Usando un comune contagocce si devono applicare 3-4 gocce per facilitare la rimozione del cerume e così liberare il condotto uditivo ostruito.

Dopo aver applicato il rimedio si deve aspettare che raggiunga il fondo del condotto, per facilitare il cammino si deve tenere inclinata la testa da un lato per qualche.

Olio di mandorle

Questo rimedio green contribuisce a lubrificare il condotto uditivo rendendo più agevole la rimozione del cerume.

Si consiglia di servirsi di un contagocce per riuscire ad inserire nelle orecchie 5 gocce di olio di mandorle.

Dopo quest’operazione si deve piegare la testa di lato per permettere al liquido di arrivare fino in fondo al condotto. Si deve poi attendere una decina di minuti per poter beneficiare della sua azione, ricordandosi di collocare un panno sull’orecchio trattato, piegando la testa dal lato opposto.

Soluzione salina

Si può utilizzare una soluzione salina per eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie che si prepara con:

  • 1 cucchiaino di sale
  • 125 m tazza di acqua tiepida
  • 1 batuffolo di cotone

Si deve per prima cosa sciogliere il sale in mezza tazza di acqua tiepida, per poi immergere un batuffolo di cotone nel liquido e tenerlo spremuto per far scendere la soluzione salina nel condotto uditivo.

Si deve tenere la testa piegata per 3 o 5 minuti per permettere al liquido di arrivare fino in fondo. Dopo si deve piegare la testa dalla parte opposta per facilitare che scoli via. Si deve infine pulire la zona esterna con un panno pulito.

Perossido di idrogeno (acqua ossigenata)

Advertisement

Si può adoperare l’acqua ossigenata per ammorbidire i residui di cerume accumulato nel condotto uditivo.

Così l’azione effervescente del perossido di idrogeno e le sue proprietà antisettiche si possono sfruttare in pieno per scongiurare lo sviluppo di eventuali infezioni. Per sottoporsi a questo trattamento servono:

  • 1 cucchiaino di acqua ossigenata al 3%
  • 1 cucchiaino di acqua

Dopo aver mescolato perossido di idrogeno ed acqua si può riempire il contagocce con la soluzione e poi versarla nell’orecchio (circa 5 gocce).

Si deve lasciar agire per 10 minuti tenendo la testa inclinata e poi piegarla dall’altro lato. Infine, si deve rimuovere il cerume rimasto nella parte esterna con un panno pulito.

Olio per neonati

Questo rimedio grazie alla sua composizione soft è indicato per eliminare il cerume in eccesso dalle orecchie.

Basta solo usare il contagocce per applicare da 2 a 5 gocce, per poi mettere un batuffolo di cotone nell’orecchio per evitare che coli. Si deve lasciar agire per 5 minuti piegando poi la testa nella direzione opposta.

Leggi anche:

Advertisement
Condividi: