Dieta estiva: utilizzare la frutta per dimagrire

Vediamo alcune diete per dimagrire in estate utilizzando la frutta

Difficile dimagrire in fretta, soprattutto una volta che la bella stagione è arrivata. Tutti avremmo voluto agire per tempo ma, si sa, procrastinare in fondo è un talento. Ma esiste qualche dieta estiva dimagrante adatta per farci perdere qualche chilo per indossare magari quel vestito che tanto ci piace per una cerimonia organizzata per la bella stagione?

Assolutamente sì. Certo, difficile ottenere risultati davvero miracolosi, ma si può comunque vedere qualche miglioramento utile ai nostri scopi, in una situazione di particolare “urgenza”. Abbiamo così deciso di proporvi ben due possibilità: la dieta della mela e la dieta dell’ananas!

Siete un po’ scettici? Provate queste nostre diete, cercando ovviamente di fare attenzione e riadattandole eventualmente alle esigenze del vostro corpo!

Dieta estiva della mela e del riso

Come avrete immaginato dal titolo di questo paragrafo, questa dieta estiva per dimagrire ruota fondamentalmente intorno a due elementi, la mela e il riso. Attenzione: questo regime alimentare può essere seguito solo per sette giorni, e non di più: è quindi ideale per una perdita di peso sul breve periodo, ma non può sostituire la nostra normale alimentazione.

Dieta estiva della mela e del riso

L’obiettivo principale di questa dieta è quello di dimagrire e purificare il nostro corpo, depurandolo da tante impurità.

Questa dieta è strutturata con un piano diverso per ogni giorno, e potete trovare ogni dettaglio nel link che vi abbiamo lasciato nel paragrafo precedente, in cui trovate per questa dieta estiva il menù settimanale. Nel frattempo non abbiate timore: nonostante mela e riso siano i fondamentali, questa dieta si compone anche di altri elementi, come pollo e peperoni, così da permettere non solo di variare nel gusto, ma anche nell’assunzione degli elementi fondamentali della nostra alimentazione.

Questa dieta contiene davvero pochi grassi, ed è questa la caratteristica davvero valevole: durante la giornata anche l’assunzione di carboidrati non è eccessiva, proprio grazie a uno dei due protagonisti di questa dieta, il riso.

Nel migliore dei casi l’efficacia di questa dieta estiva per perdere 5 kg in una settimana è davvero elevata, ma come abbiamo detto poco fa non è una dieta destinata a durare, per la salute del vostro corpo. Cercate quindi di non esagerare: va bene una soluzione dell’ultimo secondo, ma non trasformatela nella vostra dieta di ogni giorno.

Dieta dell’ananas e del tonno

Passiamo alla seconda delle nostre due diete, la dieta dell’ananas e del tonno. Così come la dieta del riso e della mela, anche questa ruota intorno a due elementi, differenti tra loro: da un lato un frutto tipicamente estivo, l’ananas, dall’altro il tonno, un elemento quindi appartenente alla categoria del pesce. Come unirli in questa dieta?

Questa dieta è costruita per durare tre giorni, e così come la precedente è ideale per una perdita di peso repentina, per un evento importante o simili. Attenzione, come sopra: non andate oltre i tre giorni, potreste rischiare di fare del male al vostro organismo sul lungo termine.

Tra le capacità di questa dieta ricordiamo, oltre alla perdita di peso, anche una forte funzione depurante per fegato, reni e pancreas. Non solo: questa dieta è davvero ricca di vitamine, ideale per la stagione estiva che col il suo caldo ci spossa così tanto!

Ricordiamo anche che la dieta dell’ananas e del tonno sostiene la digestione e ci permette di riempirci di antiossidanti, perfetti contro l’invecchiamento della pelle. Da notare anche l’effetto diuretico, per farci perdere liquidi in eccesso, motivo per cui risulta efficace in pochi giorni.

Nel link del primo paragrafo trovate la guida alimentare per seguire questo regime di tre giorni: e se le raccomandazioni non fossero servite, vi ricordiamo ancora una volta di seguire questa dieta estiva e il suo menù per soli tre giorni!

Back to top button