La guida su come effettuare 2 esercizi per sbloccare il nervo sciatico

Il nervo sciatico inizia nella colonna lombare, raggiunge i glutei e passando per la gamba arriva fino alle dita dei piedi.

L’infiammazione a questo nervo è chiamata sciatica. Si tratta di un dolore acuto e particolarmente doloroso che può colpire veramente chiunque. Se in questo momento ne state soffrendo, potrebbe esservi utile sapere come effettuare 2 esercizi per sbloccare il nervo sciatico.

Si tratta di due esercizi molto semplici, con cui potrete istantaneamente mettere fine al dolore e al fastidio.

Esercizi per il nervo sciatico

La sciatica, solitamente, compare a causa della compressione della radice del nervo sciatico o di un nervo spinale lombare.

Anche la gravidanza è un fattore scatenante della sciatica, soprattutto quando è in fase avanzata. Compare a causa della pressione dell’utero sul nervo sciatico. Ma anche a causa del peso extra e della tensione muscolare che il corpo deve sopportare.

SINTOMI

La sintomatologia è molto semplice e facile da identificare. Fra i principali campanelli di allarme c’è infatti un dolore acuto che si irradia nella parte bassa della schiena e ad una delle gambe, verso il polpaccio o la coscia.

Ma anche una sensazione di torpore o una difficoltà a muovere la gamba. Solitamente i dolori al nervo sciatico interessano solo una parte del corpo.

Terapia

La sciatalgia viene principalmente trattata con farmaci: antinfiammatori e analgesici, volti a far scomparire l’infiammazione e il dolore.

Questo approccio non è però risolutivo, quindi solitamente si tende a cercare altre soluzioni. Prima di passare agli esercizi per sbloccare il nervo sciatico, consigliamo di fare molta attenzione anche alla postura.

La postura, di giorno, ma anche di notte quando dormiamo, è un fattore molto importante e da non sottovalutare.

Sedie, materassi e cuscini, dovrebbero essere adeguati per evitare di assumete posizioni poco comode che potrebbero aggravare la situazione.

Esercizio n° 1

Esercizio n° 1

 

Sdraiarsi a terra su una superficie piatta e piegare la sgamba dolorante fino a portarla verso la spalla. Mantenere la posizione per circa 30 secondi, dal momento in cui si iniziano a sentire la tensione e il dolore.

Trascorso questo tempo, allungare la gamba rimanendo sdraiati e ripetere l’esercizio per altre due volte.

Esercizio n°2

Esercizio n°2

 

Sdraiarsi a terra su una superficie piatta e piegare entrambe le gambe, cercando di portarle verso il mento, mantenendo però il bacino sul pavimento.

Le gambe devono rimanere incrociate, in questa posizione provare a stirare la gamba sana con entrambe le mani per 30 secondi.

Trascorso questo tempo, riportarla a alla posizione originale. Ripetere per altre due volte.

E’ molto importante ricordare che quando si tratta di sciatica, il movimento è il trattamento migliore. Poiché stimola la circolazione e riduce la tensione muscolare.

Leggi anche:

24Salute.com è su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Back to top button
Close