La sfida dei 21 giorni per dimagrire e ridurre il grasso in eccesso

Esercizi utili e semplici che ti aiuteranno a perdere il peso in eccesso

Stai cercando un buon esercizio per perdere peso e tonificare i muscoli? Non cercare oltre! Ecco la sfida dei 21 giorni, da fare al mattino per quasi un mese e che grazie alla sua efficacia donerà al tuo corpo la silhouette che desideri.

Sono molti i benefici di una buona sessione di allenamento fatta al mattino. Innanzi tutto aiutano a svegliarti e a farti iniziare la giornata nel migliore dei modi. E poi permettono al tuo corpo di continuare a bruciare calorie per il resto del giorno.

La sfida dei 21 giorni: il programma

Un ulteriore vantaggio degli esercizi mattutini è che sono in grado di farti risparmiare tempo. Nel caso in cui tu abbia già eseguito la routine mattutina, non è necessario eseguirla una volta tornato a casa la sera.
Sei libero di riposare, goderti la famiglia e fare le cose che ami. Questa routine è caratterizzata da brevi allenamenti quotidiani per 3 settimane.
Tutto quello che devi possedere è un tappetino per esercizi di yoga con un’app timer per palestra sul tuo telefono.

Questo particolare programma di allenamento include esercizi per bruciare i grassi, ad esempio burpees, verme, alpinisti e squat.

squat esercizio

Durante la prima settimana, dovresti fare ogni esercizio per 30 secondi e rilassarti tra gli allenamenti per 15 secondi. Ripetere due volte la serie di esercizi.

Durante i successivi 7 giorni, dovresti fare ogni esercizio fisico per 45 secondi e riposare tra gli esercizi per 15 secondi.

E per tutta la terza settimana, dovresti fare ogni esercizio per 50 secondi e rilassarti tra gli allenamenti per 10 secondi e ripetere l’esercizio 3 volte.

Vuoi metterti alla prova? È ora di smettere di inventare scuse e iniziare a tonificare il tuo corpo! Ecco la sfida dei 21 giorni

1. Burpees

Questo esercizio prende il nome dal suo inventore, Royal H. Burpee, uno psicologo americano che voleva progettare un test di agilità, coordinazione e fitness.

In seguito fu adottato dai militari e dalla marina come mezzo per valutare l’idoneità delle reclute per la seconda guerra mondiale. I militari ora vedono questo come un esercizio di condizionamento semplice ma efficace.

2. Verme

Il verme è un esercizio che riguarda le braccia, il petto, la parte alta della schiena, la parte bassa della schiena e gli addominali.

Si chiama così perché imita il movimento caratteristico di un verme che si muove su una superficie piana. L’esercizio fisico non richiede attrezzature aggiuntive, il che significa che puoi farlo quasi ovunque.

Per fare questo esercizio, devi stare con i piedi divaricati alla larghezza dei fianchi. Toccare il terreno con i palmi delle mani, piegando le ginocchia, se necessario.

Allungare le mani fino a sostenere tutto il tuo peso su mani e dita. Il tuo corpo dovrebbe fare una linea retta e le tue mani dovrebbero allinearsi con le spalle.

Mantenere questa posizione per 10 secondi. Camminare in avanti con i piedi per raggiungere le mani. Tenere i palmi delle mani sul pavimento e piegare le ginocchia, se necessario.

3. Alpinisti o esercizio di arrampicata

Sdraiarsi sul pavimento con la colonna vertebrale diritta e le mani distese sul pavimento. Piegare il ginocchio destro e portare la gamba destra al gomito destro.

Quindi portare il braccio sinistro in avanti. Piegare il ginocchio sinistro e spingere la gamba sinistra verso il gomito sinistro e portare il braccio destro in avanti. Tutto questo come se stessi scalando una montagna.

4. Squat

Per fare gli squat, devi riscaldarti un po’, quindi mettiti in posizione con i piedi un po’ più larghi delle spalle, tenendo la schiena in posizione verticale.

Piegare lentamente le ginocchia e abbassare i fianchi fino a raggiungere un angolo di 90 gradi. Ritornare alla posizione di partenza, ripetendo l’esercizio 15-20 volte.

Leggi anche:

Back to top button