Non esprimere le emozioni, porta alla distruzione del sistema immunitario

Lo affermano i ricercatori del campo della psiconeuroimmunologia (PNI)

Secondo gli esperti infatti, non esprimere le proprie emozioni, può arrivare a distruggere il nostro importantissimo sistema immunitario.

Alcune persone infatti, fanno molta fatica a lasciarsi andare, arrivando addirittura a reprimere totalmente le proprie emozioni.

Non esprimere le proprie emozioni: un disturbo ben definito

Questo comportamento, che è un disturbo a tutti gli effetti, prende il nome di alessitimia. Si tratta di una condizione in cui una ridotta consapevolezza emotiva causa l’incapacità di mostrare, o descrivere le emozioni personali e altrui.

Purtroppo però nel campo della PNI, sono convinti che tutto ciò abbia ripercussioni negative sulla nostra salute, soprattutto sul sistema immunitario.

Dopotutto, quante volte abbiamo letto che le nostre emozioni influiscono anche sulla salute fisica? Secondo il PNI è proprio così e lo sta dimostrando con varie studi a tema stress, sentimenti, emozioni, malattie e mortalità.

Secondo i vari studi effettuati infatti, i ricercatori hanno messo in correlazione lo stress e il sistema immunitario. Hanno infatti rilevato che coloro che coloro che subiscono più stress vanno incontro ad una riduzione dell’efficacia del sistema immunitario.

non esprimere le emozioni

Più raffreddori, più influenze e anche herpes

Lo stress, diventa quindi protagonista, perché può aumentare proprio grazie all’incapacità di saper gestire o ascoltare le proprie emozioni. Così come i sentimenti, sia negativi, sia positivi.

Secondo i ricercatori le cellule del nostro sistema immunitario arrivano a rilasciare dei fluidi (citochine), una sorta di messaggeri che aumentano la comunicazione tra le cellule.

Che possono così inviarsi le informazioni per sviluppare più cellule in caso di infezioni. In caso di stress, la produzione delle citochine è compromessa, così come lo è la capacità del sistema immunitario di sconfiggere le infezioni.

Nel caso in cui lo stato d’animo è positivo, aumenta anche la riposta immunitaria. Stesso discorso vale per coloro che hanno ottime relazioni sociali, ma anche amicizie sincere, che migliorano il nostro sistema immunitario, aumentando anche l’aspettativa di vita.

Rabbia, aggressività, ira e diffidenza invece provocano un effetto contrario. Coloro che si trattengono per tanto tempo vanno incontri a maggiori probabilità di incorrere in:

  • infarti
  • ipertensione
  • malattie cardiovascolari
  • cancro
  • ictus

Per concludere, ricordatevi che le nostre emozioni a quanto pare, sono in grado di influenzare la nostra salute, molto di più rispetto a ciò che pensiamo.

Molto probabilmente, nel futuro verranno effettuati molti studi a sostegno di questa tesi, meglio iniziare, quindi a cambiare atteggiamento.

Leggi anche:

24Salute.com è su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Back to top button