I benefici dell’orchidea, purifica l’aria, calma i nervi e contrasta lo stress

L'orchidea, in casa, migliora la qualità dell'aria ed inoltre ha la capacità di aumentare il livello dell'umore

Tra le piante ornamentali più belle, l’orchidea vanta un posto speciale, per la sua estetica elegante, ma anche perché offre tanti benefici; da un po’ di tempo infatti è noto che l’orchidea purifica l’aria.

Secondo l’antica filosofia cinese dell’arredamento ossia il Feng Shui, l’orchidea si deve collocare in casa principalmente in camera da letto. In particolare, la pianta porta fortuna e prosperità dentro casa.

Ma c’è un’altra ragione per disporre la pianta in camera da letto ed è quella che l’orchidea purifica l’aria da sostanze nocive e così aiuta a respirare meglio.

Un’altra pianta ornamentale profumata e bella che si consiglia di tenere in camera da letto è il gelsomino che assicura vari effetti salutari sulla sfera emotiva.

La pianta dell’orchidea, di cui esistono diverse varietà, consente non solo di migliorare la respirazione. Infatti migliora la qualità dell’aria negli ambienti interni perché rilascia ossigeno e depura da sostanze nocive di natura chimica.

Come tutte le piante, le orchidee permettono di eliminare la presenza nell’aria di anidride carbonica e producono grandi quantità di ossigeno.

Ci sono poi altre piante che aiutano a pulire i polmoni ed a trattare le affezioni a carico delle prime vie aeree, che si possono scegliere come piante da arredo.

L’azione purificatrice dell’orchidea permette di eliminare dagli ambienti domestici sostanze tossiche, come il benzene e la formaldeide.

In più, le orchidee assorbono tracce di xilene, un composto chimico che si trova spesso nelle formulazioni di colle e vernici.

Le microparticelle di xilene finiscono nella stessa aria che si respira e causano diversi malesseri. Se si respira una certa quantità di xilene si può risentire di: mal di testa, stanchezza, irascibilità.

orchidea purifica l'aria

L’orchidea purifica l’aria e agisce sulla salute emotiva

Questi eleganti fiori non solo producono ossigeno e purificano l’aria, ma hanno anche un effetto sulla stessa emotività.

Infatti le orchidee hanno la capacità di aumentare il livello dell’umore. Inoltre aiutano a calmare i nervi.

Come altri alleati green promuovono un effetto calmante sulla mente in modo da favorire una maggiore rilassatezza.

Quindi si consiglia per contrastare lo stress di avere negli ambienti di lavoro una pianta di orchidea.

Per prendersi cura di questa pianta si deve fare attenzione al giusto grado di luce e di umidità.

Il luogo più adatto per la sua crescita è un luogo vicino ad una fonte di luce naturale. Le orchidee non dovrebbero essere spostate dalla loro collocazione perché patiscono i cambiamenti.

Per quanto riguarda le modalità di annaffiare la pianta, il modo migliore è immergere il vaso in acqua per pochi minuti.

Per non far marcire le radici si devono osservare con attenzione. Infatti le radici rivelano quando hanno bisogno di acqua.

Se le radici delle orchidee sono idratate allora sono verdi. Nel caso in cui sono bianche o di color argento allora hanno bisogno di acqua.

24Salute.com è su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Back to top button