Spirulina: tutti i benefici della proteina vegetale in grado di ridurre il rischio di cancro, infarto e di combattere il morbo di Parkinson

Advertisement

Nella lista dei super food che promuovono la longevità si inserisce a pieno titolo una proteina vegetale capace di: uccidere le cellule tumorali, abbassare il colesterolo, ridurre il rischio di malattie cardiache, combattere il morbo di Parkinson, aumentare l’aspettativa di vita.

Questa sostanza dagli effetti benefici sulla salute generale è racchiusa nella spirulina riconosciuta come un vero e proprio elisir della giovinezza, in quanto capace di contrastare diverse condizioni patologiche, permettendo così di vivere più a lungo.

Leggi anche: Il rischio di demenza aumenta in caso di parodontite: la scoperta di un team scienziati dopo un recente studio

La spirulina è un’alga verde-blu considerata una delle forme di vita più antiche presenti sulla Terra. Questa salutare alga trova nella ficocianina, il pigmento che le conferisce il suo colore insolito, il principio in grado di ridurre l’infiammazione nel corpo, un processo che aiuta così ad inibire la crescita di tumori e di uccidere le cellule cancerose. Già presso la popolazione degli Aztechi si usava l’alga per curare varie malattie. La ricerca moderna ha esaminato a fondo i benefici associati all’assunzione di spirulina, e continua a studiarne le potenzialità nel trattamento di diversi problemi di salute, per avvalorare la sua capacità di aumentare la longevità.

elisir della lunga vita spirulina

Le proprietà salutari della spirulina

Oltre ad essere una ricca fonte di nutrienti, contiene anche una preziosa proteina vegetale, la ficocianina, studiata a fondo. La ricerca scientifica ha dimostrato che la ficocianina vanta proprietà: antiossidanti, antidolorifiche, antinfiammatorie e protettive del cervello. Da alcuni studi è emerso che la proteina della spirulina può abbassare il colesterolo riducendo così il rischio di malattie cardiache, ictus oltre a ridurre la formazione di coaguli di sangue. Nella spirulina si concentra una buona quantità di magnesio, un minerale che supporta le funzioni dei muscoli e la salute del cuore.

Leggi anche: Lavorare troppo fa male e aumenta il rischio di morte per ictus e malattie cardiache. I dati di uno studio dell’Organizzazione mondiale della Sanità

In uno studio pubblicato nel National Institutes of Health della National Library of Medicine degli Stati Uniti, è stata esaminata l’assunzione di integratori di spirulina per aumentare la durata della vita. Secondo gli studiosi quest’alga contiene non solo un buon introito proteico, ma anche alti livelli di composti antiossidanti ed antinfiammatori, come carotenoidi, β-carotene, ficocianina e ficocianobilina. Questo mix di sostanze evidenzia la sua grande utilità di tipo farmaco-terapeutico.

 

Un alleato prezioso contro Parkinson e diabete

Lascia ben sperare la conclusione di uno studio che ha scoperto che le proprietà antiossidanti della spirulina possono essere utilizzate come integratore, per migliorare il comportamento locomotore nella malattia di Parkinson. Questo quanto emerso da uno studio che ha impiegato mosche DJ-1βΔ93: un modello di malattia di Parkinson in Drosophila. I ricercatori hanno avuto modo di verificare l’effetto terapeutico della spirulina e del suo componente attivo C-ficocianina (C-PC), in grado di aumentare la durata della vita e di migliorare il comportamento locomotore.

In un altro studio, è stato analizzato l’effetto del consumo di spirulina sulle concentrazioni plasmatiche di lipidi e glucosio su peso corporeo e sul pressione sanguigna. Si è scoperto che l’integrazione di questo super food può ridurre significativamente i livelli di glucosio nel sangue a digiuno. La glicemia alta a digiuno è un problema comune nei soggetti colpiti da diabete di tipo 1 e 2, quindi gli integratori di spirulina possono aiutare a controllare il diabete. Ma questi supplementi vegetali sono benefici anche per contrastare i trigliceridi, dei grassi nocivi che possono causare l’indurimento delle arterie, esponendo a casi di: pancreatite, diabete e malattie cardiache.

Leggi anche: Piastrinopenia autoimmune: cause, sintomi, diagnosi e possibili cure per trattare per tempo la rara malattia della coagulazione

Advertisement
Condividi: