Cosa non fare prima della vaccinazione anti Covid: le raccomandazioni degli esperti per affrontare nel modo corretto la somministrazione del vaccino

Advertisement

Tra fake news, false credenze e tante voci prive di fondamento scientifico che circolano sul web attorno alla somministrazione del vaccino anti Covid, ci sono comunque delle accortezze valide da seguire per affrontare al meglio la vaccinazione. Oltre ad essere consapevoli dei possibili effetti collaterali associati alla somministrazione dei vaccini, è bene anche informarsi in riferimento alle raccomandazioni da seguire prima di ricevere la dose del vaccino anti Covid.

Leggi anche: Covid, le indicazioni degli esperti su come proteggersi per prendere il sole in sicurezza dopo l’infezione o il vaccino

Gli esperti hanno fornito una serie di indicazioni utili su cosa fare e non fare prima di sottoporsi alla vaccinazione, per affrontare al meglio questa esperienza. Anche se si tratta di una procedura sicura, come confermato da evidenze scientifiche e dati epidemiologici, attorno alla vaccinazione persistono ancora sospetti e dubbi, anche se si ritiene una delle procedure sanitarie tra le più sicure.

Prima di ricevere la dose di vaccino anti Covid

Vaccino anti Covid: cosa non fare prima della vaccinazione

Per rassicurare la popolazione ad affrontare la campagna vaccinale senza timori, il mondo medico e scientifico si è prodigato a fornire consigli utili su come affrontare la somministrazione del vaccino, precisando di non affidarsi al fai da te, prima di ricevere la dose del siero magari assumendo dei farmaci dando ascolto alle notizie diffuse in rete, ma prive di fondamento scientifico.

Leggi anche: Vaccino contro il Covid-19: i consigli degli esperti su come limitare gli effetti collaterali dopo la vaccinazione

Come nel caso dell’assunzione dell’aspirina prima di sottoporsi a vaccinazione, con lo scopo di limitare gli eventuali effetti collaterali indesiderati. Ma si tratta di un falso mito smentito da tutto il mondo medico che ha ribadito che si tratta di una prassi non solo inutile ma anche priva di validità, che potrebbe addirittura rivelarsi dannosa.

Potrebbero sorgere  delle reazioni avverse anche gravi all’acido acetilsalicilico dal momento che l’aspirina presenta un numero maggiore di effetti collaterali rispetto agli stessi vaccini. In particolare, si deve precisare che molti soggetti sono allergici agli eccipienti del farmaco, che risulta non tollerato da molti soggetti. Gli esperti hanno fortemente sconsigliato di assumere l’aspirina prima di sottoporsi al vaccino anti Covid, invitando invece a seguire le indicazioni del proprio medico. Quindi la principale raccomandazione medica resta quella di non assumere farmaci senza la preventiva prescrizione da parte del proprio medico curante, perché il rischio è quello di andare incontro a delle conseguenze spiacevoli.

Leggi anche: Vaccino Covid: i principi attivi dell’mRNA potrebbero rivoluzionare la medicina permettendo di sviluppare nel breve tempo vaccini contro HIV, malaria e cancro

Advertisement
Condividi: