Vaccino contro il Covid-19: i consigli degli esperti su come limitare gli effetti collaterali dopo la vaccinazione

Advertisement

La campagna di vaccinazione prosegue portando avanti dei nuovi obiettivi, come il recente via libera alla somministrazione del vaccino contro il Covid-19 anche agli adolescenti, di età compresa tra i 12 ed i 17 anni. Secondo l’Immunization Information Portal, il vaccino contro il Coronavirus provoca, come molti vaccini, dei possibili effetti indesiderati, e tra quelli più comuni si segnalano: dolore o gonfiore nel sito di iniezione, febbre, brividi, mal di testa, stanchezza, dolore articolare o muscolare, linfonodi ingrossati, disturbi digestivi.

Leggi anche: Vaccino Covid: i principi attivi dell’mRNA potrebbero rivoluzionare la medicina permettendo di sviluppare nel breve tempo vaccini contro HIV, malaria e cancro

In alcuni casi, si possono anche verificare delle possibili reazioni allergiche tra gli eventuali effetti collaterali, ma si tratta di episodi anche se più gravi alquanto rari.

Si possono ridurre gli effetti collaterali della vaccinazione? A questa domanda hanno cercato di rispondere gli esperti con il fine di poter prevenire gli effetti collaterali della vaccinazione.

Vaccino contro il Covid-19- come limitare gli effetti collaterali

Vaccino contro il Covid-19: come limitare gli effetti collaterali

A tal proposito i medici sconsigliano vivamente di prendere il paracetamolo prima dell’iniezione del vaccino contro il Covid-19. Da quanto reso noto sul sito web ufficiale dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) questa pratica è da evitare. Le sole eccezioni riguardano i soggetti che si rivolgono personalmente al proprio medico di famiglia, il quale dopo aver esaminato il caso può dare il consenso, se non rileva controindicazioni.

Leggi anche: Covid, trovata la causa delle trombosi associate ai vaccini AstraZeneca e Johnson&Johnson e le soluzioni: lo rivela una ricerca tedesca

Invece gli esperti concordano su un punto: è possibile alleviare gli effetti collaterali assumendo un farmaco appropriato o facendo una doccia calda, in caso di dolore muscolare persistente che si protrae per dei giorni. Se si avverte dolore nella sede dell’iniezione, il CDC consiglia di fare degli esercizi per sollecitare i muscoli del braccio o di applicare un panno fresco ed umido. In caso di febbre, un altro comune effetto collaterale associato al vaccino contro il Covid-19, è bene ricordare di idratarsi frequentemente e di indossare degli indumenti leggeri.

Leggi anche: Immunità da Covid-19 per tutta la vita: il recente studio dei ricercatori statunitensi che apre le porte a nuove speranze

Advertisement
Condividi: