Addio a calli e verruche con un antico rimedio naturale efficace e a costo zero

Gli antichi Romani tramandano tra i rimedi naturali più antichi ed efficaci per sbarazzarsi da calli e verruche un trattamento economico e che si conferma vantaggioso ancora oggi. Si tratta di un rimedio antico che sfrutta le proprietà curative di un alleato messo a disposizione dalla natura.

Per dire addio al fastidio da imputare alla presenza di calli e verruche, la tradizione popolare suggerisce di fare ricorso ad un frutto estivo molto comune: il fico. Nello specifico per eliminare dai propri piedi queste fastidiose ed antiestetiche presenze si raccomanda di procurarsi una sostanza prodotta da questo albero da frutto. Infatti gli antichi Romani che soffrivano di calli e verruche si curavano utilizzando il latte dei fichi.

Leggi anche: Fichi, i tanti benefici per la salute offerti dal frutto estivo

Addio a calli e verruche con un antico rimedio naturale

Questo antico rimedio tramandato dalla medicina popolare come cura di alcuni disturbi comuni, veniva consigliato soprattutto per eliminare calli e verruche.

Anche se il latte di fico è dotato di un effetto lievemente irritante è un toccasana per queste due problematiche, se si seguono i dovuti accorgimenti. Il lattice del fico proprio grazie alla sua azione caustica vanta la proprietà di curare i calli e le verruche.

Addio a calli e verruche lattice del fico

Leggi anche: 3 semplici rimedi da preparare in casa per eliminare le verruche in modo naturale

Si consiglia di raccogliere i fichi a settembre indossando un paio di guanti per non entrare in contatto diretto con il latte dei fichi, ed evitare così irritazioni cutanee che danno forma a delle strisce di colore rosso acceso in associazione a bruciore. In caso di irritazione accidentale è sufficiente una cura topica: basta applicare una crema lenitiva ed antinfiammatoria, come nel caso di un prodotto topico dal blando effetto cortisonico da usare per qualche giorno evitando di esporsi al sole.

Leggi anche: Buccia della banana, un prezioso alleato naturale utile per eliminare rughe, acne, verruche e psoriasi

Si deve quindi far attenzione ad adoperare il lattice ricavato dalle foglie del fico direttamente su calli e verruche. Una volta staccato il frutto dal ramo viene prodotta una secrezione di colore bianco: questa si deve strofinare localmente per qualche minuto sulla sede interessata, per favorire un’azione emolliente e lenitiva che mira a rendere molli la parti dure comparse sugli arti. Dopo il trattamento si consiglia di immergere per qualche minuto le zone interessate in un bagno di acqua calda per favorire la completa eliminazione delle verruche e dei duroni, che tenderanno a staccarsi senza richiede alcun intervento.

Condividi: