Addio a gambe gonfie, vene varicose e cellulite: le semplici regole da seguire consigliate dagli esperti

La schiera dei nemici delle donne è lunga ed in essa figurano: gambe gonfie, vene varicose e cellulite, delle problematiche che si possono trattare con alcune semplici regole.

Soprattutto nel corso dei mesi più caldi, ci si ritrova alle prese con questi disturbi scatenati dalle alte temperature e dall’eccessiva umidità.

Si finisce per risentire così più frequentemente di dolore locale e di pesantezza alle gambe.

Per questo motivo ricorrendo a degli strategici consigli è possibile trattare in modo naturale ma anche prevenire: gambe gonfie, vene varicose e cellulite.

Chi si ritrova a dover fare i conti con il problema delle gambe gonfie, che si accompagna a sintomi fastidiosi quali prurito e formicolio, può trovare un metodo per contrastarlo grazie a dei consigli pratici efficaci.

Nella lista delle regole da seguire tutti i giorni per combattere le gambe gonfie si deve fare attenzione alla dieta.

Si raccomanda un regime alimentare variegato e ricco di frutta e verdura che forniscono una buona fonte di vitamina C, che assicura un’azione rinvigorente sui vasi sanguigni.

Inoltre si suggerisce di ridurre il consumo giornaliero di sale dal momento che tende a sottrarre i liquidi nei vasi, un deficit responsabile di: gambe gonfie, vene varicose, cellulite.

Non si deve dimenticare di bere regolarmente acqua per un’azione detox e drenante.

In caso di gambe gonfie si consiglia di muoversi di più, dedicandosi anche a delle attività in acqua, per stimolare la microcircolazione e per favorire il ritorno venoso.

Quando si avverte la sensazione di pesantezza si può intervenire prontamente, facendo riposare le gambe in una posizione di scarico: gli arti inferiori devono essere tenuti sollevati 15-20 cm rispetto alla parte superiore del corpo per qualche minuto.

Per dare sollievo ai sintomi delle gambe gonfie sono utili anche i rimedi naturali che mirano a ridurre il gonfiore e la fragilità capillare.

Si tratta di oli essenziali, gel e creme da far agire localmente; si consigliano anche succhi e bevande con fitoestratti che assicurano proprietà capillaroprotettrici.

Le regole per contrastare le vene varicose

Un disturbo spesso associato alle gambe gonfie è quello delle vene varicose, che si può trattare e prevenire adottando uno stile di vita più sano.

Si deve partire anche in questo caso dalla tavola, privilegiando un consumo più frequente di verdure e frutta di stagione che forniscono bioflavonoidi, delle sostanze strategiche che irrobustiscono le vene ed i capillari.

Si raccomanda poi il consumo di alleati naturali eccezionali come nel caso della cipolla e dell’aglio, che mettono a disposizione un possente principio: l’allicina che offre una valida funzione protettiva sui vasi.

In caso di vene varicose è necessario anche non trascurare la scelta delle calzature il cui plantare e tomaia devono rispettare la curvatura naturale del piede.

In tal caso si sconsigliano le scarpe con il tacco e quelle da ginnastica con la suola piatta. Gli esperti invece consigliano di optare per delle calzature con tacco appena accennato (2-3 cm) e di preferire i modelli dotati di suola anatomica.

Le regole per contrastare le vene varicose

Come sconfiggere la cellulite

Per contrastare invece la cellulite, si devono risolvere le varie difficoltà circolatorie che sono responsabili di questa patologia del tessuto adiposo.

Si devono anche in questo caso seguire delle buone abitudini alimentari, evitando gli eccessi a tavola, per mantenere il proprio peso ideale attraverso una dieta sana e bilanciata.

Si consiglia di consumare tra le 5 e le 9 pozioni di frutta e verdura al giorno, favorendo quelle ricche di vitamina C e di antiossidanti. È necessario poi ridurre il consumo di sale e di grassi.

Allo stesso tempo si raccomanda di bere molta acqua per assicurare la giusta idratazione giornaliera.

Per stimolare la circolazione, in caso di gambe gonfie, vene varicose, cellulite, si consiglia poi di praticare regolarmente un’attività fisica che migliora il ritorno venoso (sono ideali il ciclismo ed il nuoto).

Come trattamenti green sono di grande aiuto gli impacchi ed i massaggi ad azione linfodrenante, usando oli essenziali oppure creme a base di levotiroxina o di escina.

Questo genere di trattamenti skincare si può ripetere con una certa costanza per ottenere dei risultati soddisfacenti in tempi rapidi.

Leggi anche:

Condividi: