I 10 alimenti più ricchi di fibre per combattere stitichezza e colesterolo alto

Le fibre sono delle componenti essenziali nella propria dieta perché: favoriscono il transito intestinale, contrastano la stitichezza, abbassano il colesterolo alto e regolano gli zuccheri nel sangue

Nel proprio regime alimentare non devono mancare tra le sostanze essenziali le fibre utili per il benessere dell’organismo, perciò è bene sapere quali sono gli alimenti più ricchi di fibre.

Tra i principali effetti salutari di questa componente alimentare si segnala la sua capacità di favorire e regolare il transito intestinale.

Le fibre vegetali poi sono di grande aiuto per regolare i livelli degli zuccheri nel sangue. In più sono utili per ridurre il colesterolo.

Ma tanti studi confermano che le fibre contribuiscono a prevenire alcuni problemi di salute

Assumere un regolare apporto di fibra è importante, per questo può servire sapere quali sono i 10 alimenti più ricchi di fibre da consumare più spesso.

 

I 10 alimenti più ricchi di fibre

Broccoli

Il consumo di 100 grammi di broccoli assicura circa due grammi e mezzo di fibra. I broccoli sono poveri di grasso e di colesterolo, ma ricchi di sostanze nutritive come i minerali, tra i quali: calcio, potassio, ferro e magnesio.

Fave

fave

Si tratta di un alimento utile per tenere basso il colesterolo. Oltre a contenere una buona quota di fibra le fave hanno una buona quantità di vitamina C. Dunque favorisce la depurazione del corpo e rafforza il sistema immunitario.

Piselli

Questi legumi hanno una buona quantità di luteina, un nutriente importante per la salute degli occhi. A cui si aggiunge poi un buon apporto di fibre vegetali e di ferro.

Carciofi

Oltre ad essere degli ortaggi utili per il fegato, che aiutano ad eliminare le tossine e favoriscono la diuresi, sono ricchi di fibre. Così sostengono la salute intestinale, stimolando la crescita di batteri buoni.

Cereali integrali

In media 100 grammi di cereali contiene fino a 45 grammi di fibra, utile per la regolarità intestinale. I cereali infatti contrastano la stipsi.

Lenticchie

Una porzione di lenticchie cotte apporta circa 15 grammi di fibre. Ma questo tipo di legume è una preziosa fonte di minerali come: ferro, calcio, potassio e magnesio.

La frutta con la maggiore fonte di fibra

Pere

Pere

Le pere sono dei frutti consigliati per la regolarità intestinale e per combattere la ritenzione idrica. Senza tralasciare il ricco apporto di vitamine.

Lamponi

Questi frutti di bosco sono ricchi di fibra e non solo. Infatti sono una buona fonte di minerali come il calcio ed il potassio.

Mele

Le mele se consumate con tutta la buccia assicurano una fonte molto importante di fibra. Inoltre questa frutta è ricca di vitamine e minerali. Le mele hanno un valido potere diuretico. Inoltre sono utili nei disordini del tratto gastrointestinale

Semi di lino

Anche i semi di lino sono ricchi di fibra, ma contengono anche acidi grassi omega 3. Questi grassi polinsaturi essenziali sono un toccasana per colesterolo, memoria, cuore.

Per approfondimenti:

Back to top button