Camminare un’ora al giorno aiuta a prevenire il tumore al seno come confermano i risultati di uno studio americano

Una ricerca svolta presso l’American Cancer Society ha ribadito l’importanza di una costante attività fisica, anche moderata, dal momento che camminare almeno un’ora al giorno aiuterebbe a prevenire il tumore al seno.

In base alle conclusioni del team di ricercatori dell’American Cancer Society, che hanno collaborato con un gruppo di studiosi dell’Università di Atlanta, si sono dedotti dei dati interessanti e promettenti.

Il campione esaminato nel corso dello studio, 75mila donne di circa 50 anni, è stato sottoposto ad una batteria di test da cui si sono evinti dei risultati eclatanti: è possibile prevenire il tumore al seno passeggiando.

Un dato emerso analizzando i dati di un campione significativo di donne, da cui è emerso che circa il 15% di loro presentava minori possibilità di sviluppare il tumore al seno.

Un’azione preventiva efficace quindi si può attribuire ad una costante pratica fisica: una passeggiata giornaliera di circa un’ora.

Il campione che si è impegnato per 7/8 ore a camminare ogni settimana nel corso del lungo studio, che si è protratto per quasi 20 anni, ha evidenziato una migliore protezione contro il cancro.

Invece circa 5.000 donne, del campione esaminato, più dedite ad una vita sedentaria sono andate incontro ad insorgenza del tumore mammario.

Camminare vantaggioso prevenire il tumore al seno

Camminare è vantaggioso per prevenire il tumore al seno

Inoltre gli studiosi americani hanno rilevato che la percentuale di donne maggiormente esente dal rischio di sviluppare il tumore saliva al 25%, nel caso in cui i soggetti svolgevano dei lavori che richiedevano uno sforzo fisico impegnativo.

I risultati della ricerca americana annunciano dunque che le donne che praticano con costanza delle attività fisiche possono prevenire il cancro al seno.

E tra le attività più benefiche per prevenire il tumore al seno la camminata si è dimostrata l’arma di protezione più efficace.

Ma gli studiosi hanno ribadito comunque che ogni tipo di esercizio, non solo sportivo ma anche di tipo domestico o lavorativo, che richiede un impegno fisico costante è di grande aiuto per la salute delle donne.

Se si svolge regolarmente quindi un’attività fisica si acquisisce una maggiore resistenza, che è utile in tal senso per prevenire il tumore al seno ed anche il diabete.

Il movimento di fatto aiuta a stimolare la corretta circolazione sanguigna, da cui dipende anche una migliore ossigenazione da e verso il cervello a tutto l’organismo.

Per approfondimenti:

Condividi: