I benefici di una passeggiata quotidiana di 15 minuti

Sentiamo costantemente da esperti medici e atletici l'importanza di svolgere un'attività fisica regolare e tutti i vantaggi che può avere su di noi fisicamente, mentalmente o emotivamente.

Tuttavia, esiste una pratica molto semplice che è anche economica in termini di tempo e fatica, ma porta molti benefici al nostro corpo: camminare. Scopriamo quindi quali sono i benefici di una passeggiata di 15 minuti.

Diversi studi recenti hanno dimostrato che camminare per almeno 15 minuti al giorno può permetterci di vivere altri 7 anni.

Scopri i benefici di una passeggiata di almeno 15 minuti

Uno di questi studi è stato progettato per analizzare 69 persone di età compresa tra 30 e 60 anni. I ricercatori hanno scoperto che coloro che praticavano un esercizio fisico moderato su base giornaliera, come camminare, mostravano una maggiore resistenza al processo di invecchiamento.

I risultati che seguiranno verranno da tre studi condotti da ricercatori dell’Università di Harvard e hanno avuto rispettivamente queste conclusioni:

  • Per 10.269 maschi diplomati della scuola media di Harvard, camminare almeno 14 km alla settimana era direttamente associato con un tasso di mortalità inferiore del 22% rispetto al resto.
  • In 44.452 uomini, una camminata di almeno 30 minuti al giorno ha ridotto del 18% il rischio di incorrere in una malattia coronarica, secondo i ricercatori.
  • In 72.488 infermiere, camminare per almeno 3 ore settimanali ha ridotto il rischio di morte per infarto del 35% e ictus del 34%, e questo rispetto a chi non camminava.

E adesso scopriamo quali sono le conseguenze di una passeggiata di 15 minuti quotidiana

1 – Camminare migliora le capacità cognitive

Dagli anni ’60, numerosi studi hanno stabilito un legame tra camminata e prestazioni cognitive nei bambini, negli anziani o negli adulti in generale.

passeggiata di almeno 15 minuti

Gli effetti di una deambulazione quotidiana avrebbero effetti cronici sul cervello, riducendo anche il rischio di malattie neurodegenerative.

2 – Abbassa anche la pressione sanguigna

Uno studio ha dimostrato che camminare ogni giorno con intensità media può ridurre il rischio di ipertensione.

3 – Può migliorare la mobilità

Secondo un articolo dell’American Heart Association, la deambulazione quotidiana ha l’effetto diretto di migliorare le condizioni delle persone che hanno perso la mobilità a causa di una malattia arteriosa.

4 – È in grado di aiutare a prevenire e controllare il diabete

I risultati di uno studio sullo stato di salute degli infermieri, hanno mostrato che coloro che hanno camminato per 30 minuti al giorno hanno ridotto il rischio di diabete del 30%.

5 – Migliora il tuo umore

Secondo uno studio del 2015 presso l’Università dell’Iowa, camminare per 12 minuti ti fa sentire meglio, più positivo e più sicuro.

6 – Può ridurre il rischio di avere il cancro

Uno studio di Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, ha affermato che le donne che camminavano 7 ore alla settimana avevano il 14% in meno di probabilità di sviluppare il cancro al seno.

Alcuni consigli per sfruttare al meglio la tua passeggiata

  • Ruota le braccia piegandole di 90 gradi. Per raggiungere questo obiettivo, dovrai applicare una leggera pressione sulle spalle.
  • Le tue scarpe devono essere comode
  • Mantieni una postura corretta
  • Trova il ritmo ottimale per te

9 motivi che ti faranno venire voglia di camminare il più spesso possibile

1 – Fai una breve passeggiata subito dopo pranzo

2 – Fai la stessa cosa dopo cena

3 – Fai del tuo meglio per andare a scuola o lavorare a piedi

4 – Quando prendi l’autobus, scendi una o due stazioni prima della destinazione

5 – Ascolta la musica mentre cammini invece di ascoltarla mentre sei seduto

6 – Se hai un cane, non esitare a fare una passeggiata

7 – Optare per le scale anziché l’ascensore o la scala mobile

8 – Non usare il parcheggio più vicino

Leggi anche:

Back to top button