I cibi alleati delle mucose dello stomaco che danno sollievo a gastrite, acidità e bruciore di stomaco

Advertisement

In caso di acidità di stomaco e gastrite è bene adottare accorgimenti dietetici che indirizzano verso la scelta di cibi alleati delle mucose dello stomaco.

Il bruciore di stomaco, detto anche pirosi oppure acidità gastrica, è un disturbo che sorge nel contesto di diversi problemi gastrointestinali.

Nel caso invece della gastrite si fa riferimento ad una specifica condizione di flogosi a carico del rivestimento dello stomaco.

Dal punto di vista medico si distinguono due diversi tipi di gastrite: la forma acuta, che è passeggera; la forma cronica, che invece tende a ripresentarsi ricorsivamente, e che può durare mesi oppure anni.

Una delle migliori strategie per trattare questa condizione consiste nell’evitare i cibi che accentuano i sintomi di irritazione e di infiammazione delle mucose dello stomaco.

Infatti ci sono dei cibi alleati delle mucose dello stomaco che evitano di acutizzare la sensazione di disagio che interessa la parte superiore del ventre o dello stomaco, e che contrastano anche l’insorgenza di nausea e di acidità di stomaco.

L’adozione di un regime alimentare ad hoc a base di cibi che proteggono le mucose dello stomaco è una strategia essenziale per la prevenzione e la cura della gastrite e dell’acidità di stomaco.

Queste condizioni che coinvolgono l’apparato gastrointestinale si devono principalmente a delle cattive abitudini alimentari ma si possono allo stesso tempo trattare con dei cibi che proiettano un’azione protettiva sulle mucose.

In caso di gastrite (acuta o cronica) oppure di acidità di stomaco o di bruciore è bene seguire le indicazioni mediche per un approccio dietetico più sano.

I cibi alleati delle mucose dello stomaco utili in caso di gastrite ed acidità di stomaco

Nella propria dieta si devono inserire tutti quei cibi alleati delle mucose dello stomaco in quanto considerati anti acidità.

Questi contribuiscono in modo del tutto naturale a contrastare l’azione dei succhi gastrici dando sollievo all’infiammazione a carico delle mucose dello stomaco.

Ecco un elenco di alcuni alimenti che svolgono un’azione protettiva sulle mucose dello stomaco.

Quinoa

I cibi alleati delle mucose dello stomaco sollievo in caso di gastrite

La quinoa è un superfood che vanta il titolo di “madre di tutti i semi” e si presta a diverse preparazioni, ma soprattutto si apprezza per il suo buon contenuto proteico e la totale assenza di glutine.

In quanto cibo amico dello stomaco e della linea si consiglia per insalate e piatti unici, la quinoa si deve solo lessare e servire in abbinamento a verdure oppure pesce.

Questo alimento vegetale costituito da semi è un palliativo in caso di acidità di stomaco e gastrite, questo perché contiene molte fibre solubili emollienti.

Amaranto

Questo pseudocereale si caratterizza per dei chicchi commestibili e si consuma spesso come sostituto dei cereali. Come la quinoa anche l’amaranto viene dal sud America, infatti da tempo immemore è un alimento base della dieta degli Aztechi e delle civiltà pre-colombiane.

Oggi si è riscoperto questo alimento per le sue qualità nutrizionali, in quanto fonte di aminoacidi.

Oltre ad essere ricco di proteine, l’amaranto ha un valore nutrizionale più alto rispetto ad altri cereali, inoltre è povero di sodio e di grassi saturi. Si consiglia come alimento benefico che protegge le mucose dello stomaco.

Advertisement

Kamut

Il kamut è un cereale originario della regione situata tra l’Egitto e la Mesopotamia che vanta delle origini molto antiche. In pratica, questo cereale ha un alto tenore proteico, ed è molto versatile in cucina in quanto si tratta di un prodotto ricostituente e facile da digerire.

Il kamut si usa per preparare paste alimentari e cracker, questi cibi mettono a disposizione un effetto lenitivo sulle mucose gastriche.

Farro

I cibi alleati farro

Questo cereale in quanto ricco di proprietà in grado di offrire numerosi benefici alla salute si consiglia come buona alternativa alla farina raffinata.

Si raccomanda di consumare preferibilmente pasta e pane a base di farina di farro, perché il farro promuove un tipo di azione protettiva a livello di tutto l’apparato digerente inoltre questo cereale non provoca episodi di intolleranze e di gonfiori.

Grano saraceno

In quanto privo di glutine il grano saraceno si conferma un alimento vegetale benefico per la salute intestinale. Si consigliano i prodotti da forno a base della sua farina in quanto utili per dare sollievo alla pirosi, ma anche per combattere il gonfiore addominale.

Oltre ad essere un cibo sano si dimostra anche molto versatile dal momento che può essere usato per preparare zuppe e minestre, invece in forma di farina si usa per la preparazione della polenta.

Cosa bere contro la gastrite e l’acidità di stomaco

Oltre a seguire delle sane abitudini ed una dieta ad hoc, che prevede cibi salutari, si consiglia di dare sollievo alle mucose dello stomaco in caso di infiammazione ricordandosi di bere più acqua: i liquidi infatti aiutano le muscose esofagee dai succhi gastrici.

In particolare, l’acqua consente di spegnere l’infiammazione delle mucose dello stomaco e di diluire i succhi gastrici.

Si consiglia come toccasana anche l’acqua di cocco grazie alla sua azione remineralizzante ed antinfiammatoria, quindi permette di lenire i sintomi della gastrite.

Anche il succo d’aloe vera per la sua benefica azione antinfiammatoria è un palliativo efficace per contrastare l’acidità di stomaco ed il reflusso.

Inoltre in caso di acidità di stomaco e di gastrite sono una vera manna le tisane e gli infusi a base di rimedi naturali dalle virtù calmanti come: la malva, la menta, la camomilla, lo zenzero.

Advertisement
CONDIVIDI ☞