Come depurare i polmoni e i bronchi con delle strategie naturali efficaci che contrastano le conseguenze dell’inquinamento

Depurare i polmoni e i bronchi in modo strategico permette di mantenersi in salute. La prima cosa da fare è quella di ricercare il più possibile il contatto con la natura per fuggire da ambienti dove regna l’inquinamento, inoltre è molto importante imparare a respirare consapevolmente.

È bene dunque depurare i polmoni e i bronchi periodicamente perché questi organi risentono quotidianamente delle conseguenze esterne dell’inquinamento, ed internamente delle tossine accumulate. Per migliorare la salute dell’apparato respiratorio si possono mettere in atto delle soluzioni naturali, economiche e molto semplici che favoriscono la clearance polmonare e bronchiale.

La raccomandazione è quella di adottare questi metodi gradualmente, secondo le possibilità di ogni persona, per ottenere dei benefici sulla salute generale. Secondo la medicina tradizionale cinese, lo stato di salute dei polmoni si riflette sulla pelle. Questo organo svolge il massimo lavoro di rigenerazione dalle 3 alle 5 del mattino, ed è influenzato negativamente dalla sensazione di tristezza.

Leggi anche: Come depurare polmoni e bronchi in modo naturale per migliorare il sistema respiratorio e la salute generale

Per depurare i polmoni e i bronchi adeguatamente ed in modo naturale è opportuno seguire una routine scandita da abitudini salutari e rimedi naturali.

Le strategie per depurare i polmoni e i bronchi

Muoversi di più e sudare

Come depurare i polmoni bronchi

Lo sport è essenziale per depurare tutto il corpo ed anche per depurare i polmoni e i bronchi. In tal caso è essenziale eseguire esercizi di media intensità due o tre volte a settimana. Si raccomanda un tipo di esercizio non di lunga durata, bastano 20-30 minuti di attività per sollecitare la sudorazione. Le persone che non tendono a sudare facilmente possono consumare lo zenzero sotto forma di: infuso, bevande, frullati, condimento.

Contatto con la natura

Le persone che vivono in un ambiente naturale hanno un grande vantaggio rispetto a coloro che vivono in città, in quanto l’inquinamento atmosferico urbano danneggia in modo decisivo la salute dei polmoni. Perciò si suggerisce di ritagliarsi del tempo per immergersi nella natura, in montagna oppure al mare, per respirare aria pulita ma anche per fare esercizio fisico. In questo modo si ha la possibilità di migliorare il lavoro polmonare.

Leggi anche: Disintossicare i polmoni in modo naturale con lo sciroppo di curcuma, cipolla e zenzero

Un prezioso alleato green: il pepe di Cayenne

Il pepe di Cayenna è una spezia che vanta delle proprietà salutari, tra cui quella di migliorare la circolazione, fornire calore ed eliminare il muco. Si dimostra un alleato prezioso per depurare i polmoni e i bronchi. È meglio iniziare a consumarlo in piccole quantità, per poi incrementare la dose se il corpo non ha reazioni avverse.

Pothos in casa

Tra le diverse piante decorative dotate di proprietà purificatrici si consiglia di tenere a casa il pothos che mette a disposizione un’aria più pulita. Si tratta di una pianta da interno dotata di una potente azione purificatrice grazie alla quale elimina le sostanze tossiche disperse nel proprio ambiente domestico.

Il pothos può essere posizionato anche in camera da letto senza alcun pericolo, per promuovere la naturale eliminazione dall’aria di particelle di: formaldeide, xilene e benzene. Queste sostanze tendono ad accumularsi in casa e vengono respirate causando dei disagi.

Leggi anche: I benefici dell’orchidea, purifica l’aria, calma i nervi e contrasta lo stress

Imparare a respirare consapevolmente

Sembra ovvio, ma è necessario imparare a respirare soprattutto se si abita in ambienti inquinati. Quando si respira utilizzando solo una parte delle proprie capacità, i polmoni vanno incontro a delle disfunzioni e tendono ad atrofizzarsi. Per questo una soluzione per purificare bene le vie respiratorie è imparare a respirare consapevolmente: si deve prendere coscienza di questo atto vitale.

La maggior parte di noi respira in modo errato non sentendo il bisogno di respirare profondamente. Poi in presenza di situazioni che generano angoscia, paura o ansia, si finisce per limitare ulteriormente la respirazione. Per questo qualche volta si tira un grande sospiro. Per poter depurare i polmoni e i bronchi in modo efficace è bene impegnarsi anche a respirare meglio.

Condividi: