Come prevenire infarti e ictus con una dieta sana: 3 cibi da bandire da tavola e un consiglio utile per preservare le proprietà nutritive degli alimenti

Advertisement

La prevenzione di diverse malattie parte da una sana alimentazione: una strategia vantaggiosa contro il rischio di infarti e di ictus consiste nell’adottare delle abitudini dietetiche salutari. Anche se le malattie cardiovascolari (ictus, angina pectoris, infarto del miocardio) sono delle condizioni che trovano i loro fattori di rischio principalmente nell’età e nella familiarità, non si deve trascurare il peso giocato dallo stile di vita e dal regime alimentare.

Leggi anche: Cosa mangiare per mantenere il cuore in salute: gli alimenti che non devono mai mancare a tavola

Dal momento che la letteratura clinica classifica le malattie cardiovascolari come la prima causa di mortalità in Italia, è bene prevenirle attraverso una dieta sana e bilanciata e delle abitudini salutari. Secondo i dati statistici resi noti dal Ministero della Salute, infarti ed ictus possono essere prevenuti, in un’alta percentuale di casi: ma solo se si prestasse più attenzione ad abitudini sane e dieta.

cibi da evitare per prevenire infarti ictus

Gli alimenti da evitare per prevenire eventuali casi di infarti e di ictus

Ci sono delle malsane abitudine che incidono su queste patologie come nel caso del fumo, della sedentarietà e di una dieta sbilanciata. Oltre a limitare le calorie ed a muoversi di più è opportuno prevenire infarti ed ictus facendo attenzione ad alcuni alimenti nemici del cuore, che andrebbero eliminati dalla nostra tavola. In particolare, si segnalano 3 cibi da eliminare per non incorrere in malattie cardiovascolari.

Un’alimentazione sana agisce da scudo contro infarti ed ictus, come riferito dalla Fondazione Umberto Veronesi che sul suo sito segnala quali sono i principali nemici del cuore. Nella lista degli alimenti da consumare con moderazione si trovano: pane, pasta, fonti di sale. La Fondazione Umberto Veronesi raccomanda poi di evitare: i cibi precotti o preconfezionati, i fritti, gli insaccati, le carni lavorate, la carne rossa, gli alcolici (soprattutto i super alcolici), le bevande zuccherate.

Leggi anche: Gli alimenti “salva cuore” prevengono i problemi cardiaci e molto altro

Come valido strumento di prevenzione è bene poi fare attenzione alle modalità con cui si cucinano gli alimenti, optando per delle cotture salutari come la cottura a vapore, capace di preservare le proprietà nutritive degli alimenti. Si consigliano anche altri modi di cottura sana come quella al cartoccio, ai ferri, alla griglia, da preferire per la preparazione di carne e pesce. Mentre verdure ed ortaggi possono essere lessati oppure cucinati al vapore ma anche al forno.

Advertisement
Condividi: