Il latte materno è un alimento vitale capace di proteggere il fegato del bambino per il resto della vita

Uno studio brasiliano conferma che il latte materno è un alimento vitale prezioso anche per la funzionalità del fegato

Sono tanti i motivi per cui l’allattamento al seno viene consigliato alle neomamme, questo perché il latte materno è un alimento vitale che assicura diversi benefici.

Ad avvalorare le sue virtù salutari arriva anche uno studio condotto presso l’Università Federale del Minas Gerais.

Il team di ricerca ha ribadito che il latte materno nei primi giorni di vita ha un peso decisivo per la salute del bimbo.

Dunque si avvalora l’importanza dell’allattamento al seno perché fa una differenza significativa nello sviluppo del neonato.

Il latte materno incide positivamente sulla salute del bambino

Il latte materno incide positivamente sulla salute del bambino

L’università brasiliana ha rilevato un ulteriore motivo per cui le madri non dovrebbero rinunciare all’allattamento al seno.

Gli scienziati dell’Università Federale del Minas Gerais hanno scoperto che la formazione del fegato (leggi qui come mantenerlo in salute) è strettamente legata al consumo di latte materno nei primi mesi di vita.

Una spiegazione data dal coordinatore della ricerca Gustavo Menezes. Secondo lo studioso il fegato è come una “culla” dove sono raccolte tutte le cellule in grado di offrire una difesa attiva per tutta la vita del bambino.

A tale preziosa azione salutare si aggiungono altri effetti di tipo benefico. Infatti è noto che il latte materno svolge delle funzioni digestive. Queste sono in grado di salvaguardare lo stomaco del piccolo.

Gustavo Menezes spiega inoltre che lo svezzamento precoce tende a causare dei danneggiamenti al fegato del bambino.

Per giungere a tali conclusioni il team di ricerca ha svolto le sue indagini sui topi.

Nel corso dello studio, il gruppo di topi che si è nutrito solo con latte materno non ha subito alterazioni nel loro metabolismo.

Mentre il gruppo che si è nutrito con altri alimenti nei primi giorni di vita ha evidenziato dei cambiamenti nel metabolismo.

Infatti le cavie hanno subito una riduzione dell’immunità e delle alterazioni di tipo genetico.

Lo studio brasiliano dunque conferma che il latte materno è un alimento vitale. Questo alimento è in grado di influire in modo positivo sulla salute del bambino per il resto della sua vita.

Back to top button