Lotta contro il Covid: 4 motivi per rimanere ottimisti secondo gli esperti

Advertisement

Trascorso ormai più di un anno dall’inizio di questa terribile pandemia di Covid, in molti si chiedono se abbiamo motivi per rimanere ottimisti.

Questa domanda interroga ogni persona. I motivi per rimanere ottimisti, spiegano diversi scienziati e medici non solo epossibile ma, anche, necessario. Non si tratta di prendere sottogamba una vicenda, quella del Covid, che sta attraversando il mondo in maniera importante. Ma di capire che, ad un anno dall’inizio di questa vicenda, i motivi e le ragioni per rimanere ottimisti ci sono e continuano ad aumentare.

Ricercatori e medici di tutto il mondo hanno individuato i principali motivi per rimanere ottimisti nella lotta contro il Covid. Vediamoli insieme.

Leggi anche: Covid, in arrivo il tampone fai da te: il kit, inserito nell’elenco dei dispositivi medici, sarà in vendita nelle farmacie e nei supermercati

Lotta contro il Covid

4 motivi per restare ottimisti nella lotta contro il Covid

1. Possiamo contare su diversi vaccini

Uno dei motivi, forse il più importante, per rimanere ottimisti è la presenza di diversi vaccini contro il Covid. Da diversi mesi molta parte della popolazione mondiale ha iniziato una massiccia campagna di vaccinazione. L’utilizzo di questa opportunità, spiegano medici e scienziati, non solo protegge contro le infezioni del virus, ma rallenta anche la diffusione dello stesso.

2. La campagna di vaccinazione procede spedita

Un altro importante motivo per essere ottimisti è il modo con cui, in diverse nazioni del mondo, la campagna di vaccinazione contro il Covid procede spedita. Vi sono attualmente paesi che hanno portato avanti in maniera massiccia le vaccinazioni. Tra questi troviamo Israele che attualmente ha raggiunto circa il 80% della popolazione. Anche paesi come Stati Uniti e Inghilterra hanno una percentuale di persone vaccinate almeno con una dose di tutto rispetto.

Leggi anche: 5 segni che rivelano che hai già avuto il Covid: i postumi lasciati dall’ infezione virale nel soggetto contagiato

3. I vaccini sono efficaci contro le varianti

Tra i motivi per essere ottimisti non si può evitare di menzionare il fatto che i principali vaccini riescono anche a proteggere dalle varianti. Durante lo scorso inverno un numero crescente di varianti del Covid aveva messo in dubbio l’efficacia della campagna di vaccinazione. C’era molta preoccupazione per alcune varianti (sudafricana in particolare) che mostrano una maggiore resistenza alla neutralizzazione da parte del sistema immunitario. Ma i vaccini riescono a rendere il sistema immunitario preparato anche a combattere possibili varianti.

4. I medici conoscono meglio come affrontare il virus

Ultimo, ma non meno importante, tra i motivi per rimanere ottimisti durante la lotta contro il Covid, il fatto che il sistema ospedaliero e i medici conoscono più a fondo le reazioni che il virus provoca nell’organismo. Rispetto ad un anno fa, quando la pandemia colse impreparati gran parte dei medici, oggi la risposta degli ospedali è molto più efficace.

Advertisement
Condividi: