“Muscolo dell’anima”, come alleviare ansia, paura e stress per allungarlo e rilassarlo

Ecco come allenare il muscolo dell'anima con specifici esercizi per rilassare ed allungare lo psoas

Il muscolo psoas, definito dalle popolazioni orientali muscolo dell’anima, è il più lungo del sistema muscolare: si estende da ogni lato delle vertebre lombari fino alla parte anteriore della coscia.

Si tratta del solo muscolo che mette in congiunzione le gambe alla colonna vertebrale partendo dalla sede anatomica della vertebra dorsale toracica T12, per passare attraverso le 5 vertebre lombari, ed arrivare nella zona della coscia.

Quindi il muscolo dell’anima, visto il suo coinvolgimento di tipo strutturale, è fondamentale per dare stabilità al corpo poiché permette di mantenere un corretto equilibrio.

Ma oltre a tale funzione, il muscolo psoas consente di muovere le articolazioni e contribuisce inoltre a sostenere il regolare funzionamento degli organi che sono siti nella zona addominale.

In base poi al pensiero orientale, questa sede ha una correlazione stretta con il sistema nervoso centrale, dal momento che è in diretta connessione con il diaframma, che è a sua volta il muscolo che sostiene la respirazione.

In genere, questo muscolo tende ad essere contratto soprattutto nei soggetti troppo dediti alla vita sedentaria.

Quando lo psoas è teso per troppo tempo tende ad indurirsi e come conseguenza può scatenare dolore, che si manifesta per lo più a livello della schiena e della zona lombare.

In caso di mancato rilassamento del muscolo dell’anima possono sorgere anche eventuali problemi digestivi.

È bene poi allenare regolarmente questo muscolo per rafforzarlo e mantenerlo flessibile per poter così alleviare paura, ansia e stress.

Come allenare Muscolo dell’anima

Come allenare il muscolo dell’anima con specifici esercizi per rilassare ed allungare lo psoas

Poche persone sono a conoscenza dell’esistenza dello psoas, che invece è un muscolo che ha un ruolo cruciale, in quanto struttura che sostiene il nostro baricentro.

Quindi è da reputare come il responsabile della maggior parte dei problemi lombari. Per evitare problemi non solo articolari e muscolari, ma anche per liberarsi da stress e tensioni si raccomanda di eseguire degli esercizi mirati, in grado di rilassare ed allungare il muscolo dell’anima.

Il workout ideale per prendersi cura di questo muscolo può prevedere ad esempio: affondi, stretching e posizioni di yoga.

Si possono quindi eseguire degli esercizi mirati che rilassano, allungano e liberano dalla tensione lo psoas.

Affondi

Affondi

Si parte dalla posizione eretta per fare un passo in avanti con il piede destro, dopo questo step è necessario piegare la gamba sinistra verso il basso in modo da ricreare un angolo retto.

È bene fare attenzione a fermarsi qualche centimetro prima di toccare il pavimento con il ginocchio.

La corretta posizione si esegue quando la gamba sinistra viene piegata con disinvoltura, mentre quella destra si flette facilmente. Dopo l’affondo si deve recuperare la posizione di partenza spingendo con il piede destro.

Allungamento della colonna vertebrale

Allungamento della colonna vertebrale

Questo esercizio si esegue sdraiandosi a pancia in su, aprendo le braccia per formare così una croce con i palmi che devono toccare il pavimento.

Si deve a questo punto sollevare il ginocchio destro sulla gamba sinistra, ruotando i fianchi, per lasciarla in riposo sul pavimento. La gamba destra deve quindi formare un angolo retto, invece la gamba sinistra non si deve piegare.

Per far lavorare al meglio il muscolo dell’anima si deve mantenere la posizione per qualche secondo, per poi ripetere l’esercizio con l’altro ginocchio.

Ginocchia al petto

Ginocchia al petto

Ci si deve sdraiare a pancia in su con le gambe piegate per portare il ginocchio destro verso il petto, aiutandosi con le mani, mentre il piede sinistro deve restare fermo a terra.

Si deve mantenere la posizione per qualche secondo, per poi riprendere fiato e ripetere l’esercizio con l’altra gamba.

Back to top button