Sapone giallo della nonna: tutti i vantaggiosi utilizzi di un prodotto naturale con cui prendersi cura del benessere della nostra casa

Il sapone potassico tanto caro alle nonne è un ricordo spesso legato all’infanzia di molti, si tratta del classico sapone giallo dal colore, odore e forma caratteristici. Come diversi consigli della nonna, questo sapone è tornato in auge, attirando le attenzioni delle donne che hanno uno spirito ecologista, infatti la sua composizione naturale è tra le sue qualità più apprezzate.

Questo panetto giallo offre una serie di vantaggi che lo rendono un prodotto dai mille utilizzi in casa, in grado di assicurare diversi effetti benefici. Si può infatti usare al posto dei detersivi moderni, dalla composizione chimica, per assicurare un’igiene profonda e dei risultati soddisfacenti in totale sicurezza.

Leggi anche: Sapone di aloe vera, come preparare in casa un detergente naturale che nutre la pelle e previene le irritazioni

Il sapone molle potassico infatti si caratterizza per una composizione green, nella sua formulazione si ritrovano pochi ingredienti dalle qualità apprezzabili, che lo rendono un prodotto duttile e sicuro. Prima di tutto si scioglie in tempi rapidi e poi ha un eccellente effetto pulente, garantito dalla presenza dei sali di potassio.

Sapone giallo della nonna: ecco come utilizzarlo in casa

Sapone giallo della nonna 2

Questo prodotto ecologico si raccomanda per fare il bucato sfruttando la sua azione sgrassante. Si deve strofinare direttamente sulle macchie, per poi lavare il capo in modo normale. La sua azione sbiancante assicura un bucato profumato, disinfettato e pulito.

Si può usare il panetto giallo per preparare un detersivo liquido più agevole da usare, basta far bollire 400 ml di acqua ed immergere dentro due panetti di sapone giallo, poi si deve fare attenzione a mescolare bene per farlo sciogliere del tutto. Dopo questo passaggio si può versare il detersivo liquido ottenuto, dentro una bottiglia, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale a piacere, che permetterà di dare un sentore particolare al proprio bucato.

Leggi anche: Sapone arabo, come si prepara un eccellente alleato della pelle che elimina le macchie dal viso in poche ore

Il detersivo liquido ottenuto si può usare per fare il bucato a mano ed in lavatrice, si può infatti versare nel cassetto della lavatrice insieme a del bicarbonato di sodio per intensificare il suo effetto sbiancante ma anche il potere disinfettate.

Inoltre si può usare il sapone giallo per preparare uno sgrassatore da adoperare per pulire i vari tipi di superfici. Per la preparazione del prodotto si deve sciogliere un panetto di sapone in mezzo litro di acqua calda, dopo aver atteso che il liquido si sia raffreddato si può versare in una bottiglia con diffusore spray, aggiungendo infine qualche goccia di olio essenziale, come nel caso di quelli agli agrumi, oppure si può aggiungere del succo di limone o qualche goccia di aceto bianco, per potenziare il potere disinfettante dello sgrassatore.

Il prodotto caro alle nostre nonne si rivela anche un alleato contro i parassiti dalle piante. Si consiglia di usare il sapone giallo per tenere lontani insetti molesti, primi tra tutti cocciniglie e ragnetti rossi. In tal caso come rimedio green si consiglia di sciogliere 20 grammi di sapone giallo in 500 ml di acqua calda, dopo aver fatto raffreddare la miscela si deve spargere con uno spruzzino sulle foglie.

Condividi: