Tinte naturali per capelli: come tingerli senza usare prodotti chimici utilizzando solo estratti biologici

Le tinte naturali per capelli assicurano degli effetti temporanei e non espongono ai potenziali pericoli delle formulazioni chimiche

La filosofia ecofriendly ha influenzato anche il campo cosmetico e della bellezza per questo oggi si possono reperire numerose tinte naturali per capelli.

Ma è possibile anche tingersi i capelli con delle colorazioni casalinghe, che sfruttano le potenzialità di alcuni estratti naturali che sono in grado per tingere i capelli.

Si tratta di tinte dagli effetti temporanei e quindi non permanenti che permettono di sfoggiare un cambio look soddisfacente.

Le tinte naturali per capelli permettono di rinnovare la chioma ma anche di coprire in modo graduale i capelli grigi.

Gli effetti non sono gli stessi delle tinte commerciali, ma grazie agli estratti naturali per tingere i capelli si può evitare di ricorrere alle tinte chimiche con troppa frequenza.

Chi si sottopone a periodiche colorazioni dei capelli tende a riscontrare degli effetti negativi: oltre a tingere i capelli le tinte chimiche tendono a farli diventare fragili e disidratati.

Invece le tinte naturali per capelli hanno la capacità di idratare e nutrire la chioma. Quindi si possono utilizzare in totale sicurezza ma senza aspettarsi marcati cambi di nuance.

In più si tratta di tinte per capelli formulate senza ingredienti di derivazione animale quindi all’insegna di un approccio cruelty-free.

Infatti tra i vantaggi delle tinte naturali per capelli non si devono sottovalutare quelli di avere a che fare con delle tinte vegane e cruelty-free.

Così chi ama spesso cambiare il colore ai capelli, non deve per forza rivolgersi ad un parrucchiere o scegliere una tinta piena di prodotti chimici dai potenziali effetti nocivi.

Dunque queste tinte naturali per capelli sono dei prodotti completamente green, che garantiscono dei risultati temporanei ma soprattutto non hanno effetti collaterali e sono facili da rimuovere.

Tinte naturali per capelli

Camomilla

Camomilla tinta capelli

Chi ha i capelli biondi può ricorrere a questo rimedio green tramandato dalle nonne. Si deve solo preparare un infuso a base di 100 grammi di fiori di camomilla secchi e mezzo litro di acqua bollente.

Dopo aver filtrato si può applicare l’infuso direttamente sui capelli. Si procede poi con il lavaggio della chioma, si possono poi asciugare i capelli ed infine risciacquare con aceto di mele.

Il risciacquo acido serve a far scendere il pH della cute e della chioma dopo il lavaggio. Inoltre questo trattamento acido agisce da fissante del colore senza alterarne i toni.

Buccia di cipolla e corteccia di quercia

Per i capelli castano chiaro si consiglia questa soluzione. Si deve mescolare mezza tazza di buccia di cipolla tagliata a piccoli pezzi e la corteccia di quercia.

Dopo questo passaggio si devono versare dentro una pentola con un litro di acqua calda, e si lascia cuocere per circa un’ora.

Si deve poi far raffreddare la soluzione che va applicata sui capelli come impacco da lasciare in posa per circa 45 minuti. Si può poi fare lo shampoo e risciacquare con aceto di mele o di vino.

Buccia verde di noce

Invece in caso di capelli castani più scuri si consiglia questo rimedio. Dopo aver sbucciato 15-20 noci, si deve tagliare la buccia verde a pezzi e poi macinarla.

Si deve versare dell’acqua calda, e mescolare bene gli ingredienti. Il composto ottenuto va steso su tutta la chioma aiutandosi con una spazzola.

In seguito si deve lasciar agire questo impacco per 20 minuti per poi risciacquare i capelli. Infine, si consiglia come sempre di risciacqua con aceto, per fissare meglio il colore.

Barbabietola

Barbabietola tinta capelli

Per i capelli rossi si consiglia la barbabietola tra le tinte naturali per capelli. Bisogna tagliare a pezzi e poi mettere a bollire una barbabietola. Si attende poi che si raffreddi, ricordando di mescola di continuo per far fuoriuscire il colore della barbabietola ortaggio.

L’acqua tinta di rosso si deve applicare direttamente sui capelli per 15-20 minuti, poi si risciacqua con aceto.

Back to top button