Genziana: un portentoso rimedio della nonna in grado di contrastare i dolori reumatici in modo efficace

Advertisement

In caso di dolori che interessano il sistema articolare la medicina popolare raccomanda di ricorrere ad una potente pianta: la genziana. Questa pianta della famiglia delle Gentianaceae è molto diffusa in natura e la botanica annovera l’esistenza di circa 400 specie diverse. Il rinato interesse per la medicina popolare ha portato a riscoprire i vecchi rimedi della nonna, ai quali appellarsi per trattare delle comuni problematiche come i dolori reumatici (reumatismi).

Leggi anche: Il migliore antidolorifico naturale che cresce spontaneo nel vostro giardino e tutti i suoi benefici

I fitoestratti della pianta si adoperano da sempre per beneficiare delle sue numerose proprietà, tra cui le sue virtù analgesiche ed antinfiammatorie, vantaggiose per ridurre i dolori reumatici. Oltre ad adoperare la radice della pianta, per preparare infusi e decotti, si impiega anche per la realizzazione di liquori aromatici. I principali principi attivi del rimedio fitoterapico, sintetizzati nella sua radice, lo rendono un eccellente rimedio antinfiammatorio, capace di lenire i sintomi di diverse problematiche che possono colpire il sistema articolare, tra cui i dolori reumatici.

Come utilizzare la genziana dolori reumatici

Come utilizzare la genziana per dare sollievo ai dolori reumatici

Come rimedio della nonna si raccomanda di usare la genziana per preparare infusi, tè e decotti adoperando la radice essiccata della pianta, facile da reperire in erboristeria, anche perché la genziana è una pianta protetta e quindi è vietata la libera raccolta. Le bevande a base del fitoestratto si possono edulcorare e bere calde o fredde. Per poter beneficiare al meglio dei principi attivi del rimedio naturale si consiglia di consumare un infuso oppure una tisana di genziana una volta al giorno, quando i dolori articolari e muscolari sorgono con insistenza.

Leggi anche: Fiori di tarassaco: 10 sorprendenti usi del potente rimedio naturale dalle mille proprietà terapeutiche

La genziana è inoltre consigliata per favorire la digestione, infatti aumenta la motilità gastrica e la secrezione cloridropeptica dello stomaco, ma allo stesso tempo stimola l’appetito e dona sollievo in caso di disturbi dispeptici. Secondo alcuni studi, gli estratti della pianta sono dotati di un potente effetto antiossidante, a cui si associa un’azione fungistatica. La genziopicrina, di cui è ricca la radice, in associazione alla china è ritenuta un trattamento contro la malaria.

Ma si devono seguire delle avvertenze quando si utilizza questo rimedio naturale, poiché la pianta non è indicata in caso di: reflusso gastroesofageo, gastrite, ulcera, ernia natale.

Leggi anche: Addio a calli e verruche con un antico rimedio naturale efficace e a costo zero

Advertisement
Condividi: