Come eliminare il grasso addominale e la pelle flaccida sotto le braccia con due trucchi semplici e infallibili

Per un fisico più tonico ci sono dei segreti del tutto naturali che favoriscono l’eliminazione del grasso addominale e della pelle flaccida.

Questi due nemici ostinati non sono semplici da combattere né seguendo un regime alimentare ferreo né sottoponendosi ad esercizi fisici mirati e costanti.

Per migliorare il proprio aspetto fisico si può quindi seguire un approccio più naturale, come nel caso dei seguenti trattamenti green, che aiutano a scolpire la silhouette e permettono così di sembrare più magri.

Per eliminare il grasso addominale e la pelle flaccida rendendo la pelle più tonificata in queste aree critiche del corpo, soprattutto delle donne, si può intervenire con dei trattamenti green.

Per poter godere di risultati soddisfacenti, che consentono di eliminare il grasso addominale e la pelle flaccida, ci sono alcuni miracolosi trattamenti naturali.

Ecco come eliminare il grasso addominale e la pelle flaccida sotto le braccia

Come segreto prezioso per smaltire il grasso addominale nel giro di un mese si suggerisce un trattamento miracoloso: un massaggio suggerito dalla medicina tradizionale cinese.

Si tratta di un massaggio che agisce per stimolare in modo efficace la circolazione, ed allo stesso tempo aiuta ad aumentare la capacità di espellere fluidi e tossine in eccesso, in modo del tutto fisiologico.

Per potenziare gli effetti del massaggio si raccomanda poi di utilizzare un unguento prodigioso, che rende più corroborante il massaggio indicato per combattere il grasso addominale.

Per preparare l’unguento si devono solo mescolare 4 gocce di olio essenziale di menta con un cucchiaio di olio di oliva.

Ecco come eliminare il grasso addominale e la pelle flaccida sotto le braccia

Dopo aver mescolato i due ingredienti si deve applicare il preparato sulle mani e poi effettuare il massaggio a livello addominale, lavorando nella zona dell’ombelico.

È bene eseguire dei movimenti circolari in senso orario della durata di 2-3 minuti; si consiglia di ripetere il massaggio due volte al giorno.

Invece per eliminare la pelle flaccida sotto le braccia si può applicare un altro trattamento naturale dai risultati soddisfacenti.

Molte donne risentono di questo inestetismo locale che tende a verificarsi a causa di un eccessivo accumulo di grasso sottocutaneo tra il muscolo e la pelle, che tende poi a ricadere verso il basso.

Una condizione dovuta anche ad una scarsa produzione di elastina che determina a sua volta un maggiore immagazzinamento del grasso.

Come rimedio per contrastare la pelle flaccida si consiglia di preparare un impacco a base di: 60 grammi di alga kelp in polvere, 120 ml di acqua, 5 gocce di olio di mandorla.

Il composto amalgamato bene si deve poi stendere sul braccio, e poi avvolgere con la pellicola trasparente senza stringere troppo.

Il bendaggio in questo modo favorisce un maggiore assorbimento dei principi attivi degli ingredienti, che così possono agire in modo più efficiente.

Il trattamento si deve lasciare in posa per 30 minuti, dopo questo arco di tempo si può rimuovere la pellicola e risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Per beneficiare del trattamento in tempi rapidi si raccomanda di ripetere questo impacco due volte a settimana per almeno 3 settimane.

In questo modo si può godere del potere dello iodio di cui è ricca l’alga, un componente essenziale che attiva l’accelerazione dell’attività degli enzimi, stimolando così l’azione brucia grassi.

A questa azione efficace per contrastare la pelle flaccida si aggiunge quella sinergica dell’olio di mandorla e della vitamina E, che sostengono una maggiore produzione di elastina.

Per approfondimenti:

Condividi: