Infuso di cannella e alloro: il potente rimedio naturale per perdere una taglia in una sola settimana

Advertisement

Per perdere peso e liberarsi dal senso di gonfiore e dalle tossine, si raccomanda un prezioso toccasana: l’infuso di cannella e foglie di alloro.

Una bevanda che assicura anche un vantaggioso effetto dimagrante attivando in modo del tutto naturale il metabolismo dandogli una scossa.

Come rimedio della nonna dagli effetti benefici si consiglia l’infuso di cannella e foglie di alloro per perdere peso.

Il rimedio è efficace anche per sgonfiare la pancia, senza trascurare la sua formidabile azione disintossicante.

La sua capacità di accelerare il metabolismo, dovuta principalmente alla cannella consente, di attivare una fisiologica azione brucia grassi in tempi rapidi, tanto da promettere una taglia in meno in circa una settimana.

Grazie all’infuso di cannella e foglie di alloro si possono sfruttare le proprietà dimagranti della cannella: la spezia, secondo alcuni studi stimola l’azione dell’insulina a livello delle cellule adipose e muscolari.

Così si riducono i livelli di glicemia in modo da migliorare il fisiologico assorbimento di zuccheri nel sangue, come conseguenza si immagazzina meno grasso addominale.

In più la cannella è dotata di proprietà termogeniche: i termogenici hanno la capacità di aumentare il calore corporeo, facendo bruciare più grassi, quindi permettono di accelerare il metabolismo basale.

A sua volta l’alloro aiuta a dimagrire in tempi rapidi, oltre a garantire proprietà antispasmodiche ma anche a contrastare i gas intestinali.

Infuso di cannella e alloro il potente rimedio

Come si prepara l’infuso di cannella e foglie di alloro

L’infuso di cannella e foglie di alloro dalle proprietà disintossicanti e dimagranti si prepara sminuzzando gli ingredienti, facendo attenzione a lasciarli in infusione in acqua calda per almeno una decina di minuti.

  • Per preparare l’infuso di cannella e foglie di alloro si deve mette a bollire un litro di acqua con due stecche di cannella e 10 foglie di alloro.

Dopo aver raggiunto il bollore, si deve spegnere il fuoco e lasciare l’infuso coperto per ameno 10 minuti.

Si può dunque filtrare l’infuso, volendo si può edulcorare con del miele biologico, e bere la bevanda green anche 2 volte a giorno.

È bene però tenere presente che esistono delle controindicazioni relative soprattutto al sovradosaggio, anche se non ci sono delle avvertenze preoccupanti.

Basta non superare le due tazze al giorno per evitare gli effetti indesiderati legati al fatto che la cannella contiene una sostanza chimica, chiamata cumarina, che può essere tossica se assunta in quantità eccessive.

Come tutti i rimedi fitoterapici si sconsiglia la sua assunzione in gravidanza, allattamento e se si soffre di ulcere o gastrite; anche in caso di terapie farmacologiche si devono evitare i rimedi naturali.

In ogni caso prima del consumo è bene chiedere un preventivo parere al proprio medico, oppure al proprio erborista di fiducia.

Per approfondimenti:

Advertisement
Condividi: